email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Germania

Quattro giorni di festa a Oldenburg

di 

Quattro giorni di festa a Oldenburg

A partire da oggi e fino al 18 settembre, Oldenburg, città universitaria e porto fluviale, torna ad essere come ogni anno la città più cinefila della Bassa Sassonia. Il 18mo Festival internazionale di Oldenburg, centrato sul cinema indipendente, propone una bella selezione di titoli europei moderni sia per i soggetti che per le scelte estetiche.

Tra questi, il superbo Breathing [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'austriaco Karl Markovics (Label Europa Cinemas à Cannes), il futurista Dr. Ketel del tedesco Linus de Paoli, lo sperimentale e fantastico film catalano Finisterrae [+leggi anche:
intervista: Sergio Caballero
scheda film
]
di Sergio Caballero (premiato a Rotterdam - leggi la news), Marianne con Peter Stormare, in cui il regista svedese Filip Tegstedt alterna dramma sociale e film horror, il nuovo Caino e Abele ungherese The Maiden Danced To Death di Endre Hules, la storia berlinese Headshots [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lawrence Tooley, e il catastrofico 22 mai [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del belga Koen Mortier.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Uno degli omaggi di quest'anno è dedicato all'attore, fotografo, regista e produttore tedesco Roger Fritz attraverso i film da lui realizzati negli anni '60.

Alla fine del festival, il pubblico assegnerà il German Independence Award del miglior film internazionale, mentre una giuria internazionale sceglierà il vincitore del German Independence Award del miglior film tedesco (premio attribuito l'anno scorso all'avvincente Picco [+leggi anche:
recensione
intervista: Philip Koch
scheda film
]
di Philip Koch).

Il programma del festival è completato da diversi eventi paralleli: feste, concerti, proiezioni notturne.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy