email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

Rinascimento e spirito di resistenza per Kassovitz e Guédiguian

di 

Rinascimento e spirito di resistenza per Kassovitz e Guédiguian

Fortemente sostenuti dalla critica, L'Ordre et la morale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mathieu Kassovitz (leggi la news) e Le nevi del Kilimangiaro [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Robert Guédiguian
intervista: Robert Guédiguian
scheda film
]
di Robert Guédiguian (svelato al Certain Regard cannense - leggi la recensione e l’intervista) sbarcano oggi nelle sale, lanciati rispettivamente da UGC Distribution in 287 copie e da Diaphana in 222 sale. Dalla grande Storia (la rilettura dei drammatici eventi di Ouvéa in Nuova Caledonia nel 1988 durante le elezioni presidenziali in Francia) al microcosmo marsigliese dell'Estaque, questi due film impegnati trasmettono il fuoco dello spirito di resistenza.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Per Mathieu Kassovitz [foto], si tratta anche di una forma di rinascimento dopo l'esperienza mite di due film americani. Con L’Ordre et la morale (presentato in prima mondiale a Toronto), l'autore de L'odio e I fiumi di porpora conferma un talento cinematografico al di sopra della media. Scene d'azione formidabili punteggiano un'opera molto ambiziosa che Kassovitz e il produttore Christophe Rossignon (intervista) pensavano da anni. Come sottolinea il regista (anche protagonista del film), "avevo due ore per raccontare dieci giorni di una storia estremamente complessa a livello storico, culturale, sociale, militare e politico. Tutta la problematica che si è rivelata man mano che andavo avanti nella storia è appassionante. Come possono i politici, per servire i propri interessi, sacrificare degli ostaggi?". Perché, come precisa lo slogan del film, "se la verità ferisce, la menzogna uccide".

Escono oggi anche l'ascetico Jeanne Captive [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Ramos (presentato alla Quinzaine des réalisateurs cannense - recensione - Sophie Dulac Distribution in 30 copie) e l'energico thriller Nuit blanche [+leggi anche:
trailer
making of
intervista: David Grumbach
scheda film
]
di Frédéric Jardin (guarda il making of con le interviste a Tomer Sisley e Joey Star - Bac France in 116 copie), senza dimenticare la coproduzione franco-britannico-polacca La Femme du Vème [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Pawel Pawlikowski (articolo - Haut et Court in 36 cinema) e due documentari: Qu'ils reposent en révolte del francese Sylvain George (Independancia Distribution) e The Black Power Mixtape [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dello svedese Göran Olsson (Kannibal Films Distribution).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy