email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Grecia

Thessaloniki doc fest si apre con Indignados

di 

- Alla sua 14ma edizione, il terzo maggiore evento europeo di documentari vuole mantenere i suoi livelli nonostante il budget ristretto

Thessaloniki doc fest si apre con Indignados

Con oltre 190 film in programma e una presenza record di professionisti locali e stranieri, il maggiore festival documentario greco apre la su 14ma edizione il 9 marzo con Indignados [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tony Gatlif
scheda film
]
di Tony Gatlif.

Il film avrà la sua anteprima nazionale nella sezione non-competitiva, che assegnerà i suoi riconoscimenti sabato 17 marzo e si chiuderà il 18. La presenza europea sarà forte, con oltre la metà dei film in programma, fra i quali co-produzioni dal vecchio continente, mentre 75 nuovi film greci saranno proposti in anteprima mondiale nel programma internazionale e nella sezione Greek Panorama.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

La Danimarca avrà una sua vetrina, e così anche la scena balcanica, mentre al regista greco-francese Angelo Abazoglou e al documentarista israeliano Eyal Sivan è dedicata una retrospettiva. Sivan terrà un masterclass (giovedì 15 marzo), e così anche Michael Glawogger (venerdì 16).

Lo European Documentary Network prevede inoltre il seminario Storie Documentarie nei Nuovi Media (giovedì 15 marzo), presentato dallo specialista in New Media ed ex DG di Zentropa Asta Wellejus.

La sezione mercato sarà anch’essa vivace, con una presenza record di 470 film e 60 buyer che affolleranno eventi come i Market Talks e le proiezioni Docs in Progress. L’interesse del mercato è atteso nel weekend di chiusura, con la presentazione di EDN del suo forum di pitching Docs in Thessaloniki.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy