email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Svezia

Baker agli onori dell’Accademia di Svezia

di 

L’accademia Svedese del Cinema ha consegnato il 5 marzo scorso, il premio Kurt Linderska (per) al giovane regista Baker Karim. Il premio, attribuito annualmente a coloro che hanno realizzato qualcosa di rilevante nell’industria cinematografica e con età inferiore ai 35 anni, assegna al vincitore 20.000 corone svedesi (2000 euro).
“Karim – originario dell’Uganda con studi di cinema negli Stati Uniti – con i suoi corti e lungometraggi ha dato vita ad una visione originale del comportamento umano e delle relazioni sociali” ha affermato l’Accademia “La sua macchina da presa è investigativa e al contempo capace di descrivere i dettagli di una Svezia così cangiante”.
Il giovane regista ha firmato un corto (24 hours with Tobias and Malcom prodotto da Memfis Film & TV Production e selezionato alla Settimana della Critica di Cannes 2002) e due lungometraggi: Four Women (2001) e Apathy (2002). Di entrambi i film Baker è stato al tempo stesso, regista, produttore, sceneggiatore, montatore e direttore della fotografia. Interpretato dal fratello Alexander, Apathy è un road movie girato in un mese tra Copenhagen, Berlino, Londra, Parigi, Barcellona e Amsterdam. Il film, i cui diritti internazionali del film sono della New Horizons Film & TV, verrà distribuito in Svezia la prossima estate.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy