email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

DISTRIBUZIONE Spagna

Paco León lancia Carmina o revienta in simultanea nei cinema, su Internet e in DVD

di 

- L'opera prima di León, meglio conosciuto come attore, sarà distribuita online su Filmin, in DVD con Cameo e nei cinema con Jaleo Films

Paco León lancia Carmina o revienta in simultanea nei cinema, su Internet e in DVD

Si è parlato molto nel settore cinematografico della crisi del sistema di distribuzione di produzioni spagnole. Lo scarso risultato in sala di film come Extraterrestre [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nacho Vigalondo
scheda film
]
di Nacho Vigalondo, che tanta attesa aveva invece creato sui social network, ha portato molti a pensare che il problema stia nel rigido sistema delle finestre di distribuzione. Molte produzioni nazionali non riescono infatti a competere a pari condizioni con le grandi produzioni straniere e l'esercizio in sala finisce per essere un flop, trascinando con sé tutte le altre finestre (specialmente a causa del tempo richiesto tra l'uscita in sale e le altre uscite).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Contro questa situazione si è ribellato il regista Paco León, meglio conosciuto come volto televisivo, con il suo primo film: il falso documentario Carmina o revienta [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che verrà lanciato in simultanea nei cinema, su Internet e in DVD il prossimo 5 luglio e a prezzi molto popolari (5,95 euro il DVD e 1,95 la visione online).

Filmin si occuperà della sua distribuzione online, mentre Cameo lo distribuirà in DVD e la sua casa di produzione, la sivigliana Jaleo Films, nei cinema. Alta Films ne aveva acquisito i diritti per la distribuzione nelle sale al Festival di Malaga, dove Carmina o revienta era stato accolto con molto favore da pubblico e critica (premio della miglior attrice, premio del pubblico e menzione speciale della giuria). Ciò nonostante, dopo aver conosciuto i piani di distribuzione del regista, la società ha deciso di svincolarsi dal film.

“Se non lo faccio io con il mio film, chi può fare questo esperimento?”, ha affermato León a El País. Di fatto, questo tipo di uscita è possibile nel caso di Carmina o revienta perché la pellicola non ha ricevuto aiuti dal parte dell'ICAA, che stabilisce che tra l'uscita nei cinema e l'uscita in DVD debbano trascorrere almeno tre mesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy