email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

POST-PRODUZIONE Francia

Eclair: maestri della verificazione

di 

Con lo sviluppo dei laboratori Eclair, divenuti leader europei, e con la chiusura di uno dei pionieri della tecnologia digitale della verificazione, DuboiColor, si ridistribuiscono le carte in uno dei settori della post-produzione più apprezzata dai cineasti. Dotata di sale di verificazione digitale, l’Eclair ha inaugurato il suo terzo stabilimento diventando così una delle tre società più importanti del mondo, subito dopo le hollywoodiane Technicolor e Deluxe. Una ascensione che si spiega con il crescente coinvolgimento dei registi francesi che hanno portato ad un risultato di 9 lungometraggi verificati presso Eclair nel 2002, tra cui L’adversaire, Le boulet, Le transporteur, Monsieur N e Effroyables jardins: Nel frattempo il carnet di appuntamenti per il 2003 conta già 7 film previsti per il primo semestre e un avvenire che si annuncia all’insegna del digitale da qui a 5 / 10 anni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

La supremazia di Eclair ha però scatenato nel settore una concorrenza impietosa, dalla quale ne è uscita sconfitta la DuboiColor, sezione specializzata nella verificazione digitale del gruppo Duran Duboi. Nonostante i numerosi e brillanti successi (Il favoloso mondo di Amélie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Il patto dei lupi, Astérix et Obélix, missione Cleopatra, Bon voyage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), DuboiColor chiude le porte a causa delle difficoltà finanziarie della Casa Madre e per il numero sempre crescente di studi specializzati nella verificazione digitale in Francia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy