email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SAN SEBASTIAN 2012

Ozon presenta Dans la maison a San Sebastian

di 

- Il regista francese François Ozon ha proposto il suo nuovo film Dans la maison al San Sebastian Film Festival

Ozon presenta Dans la maison a San Sebastian

Il regista francese François Ozon alterna piccoli drammi d’autore (come Il rifugio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e grandi opere commerciali e ricche di star (8 Donne e un mistero [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Potiche [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), ma col suo ultimo film, Dans la maison [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, trova un piano intermedio vincente.

Il film è una commedia drammatica con grandi star (Kristin Scott Thomas e Fabrice Luchini) e grandi idee, come la natura, la realtà e il bisogno di finzione e il potere seducente della narrazione. Dopo la prima mondiale a Toronto, il film è stato lanciato in Europa al San Sebastian Film Festival.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dans la maison è liberamente tratto dalla piece Il ragazzo dell’ultimo banco del drammaturgo spagnolo Juan Mayorga e racconta la storia di un insegnante francese delle superiori, Germain (Luchini), che si lamenta con la moglie (Scott Thomas) che i suoi studenti sono pigri e poco capaci, fino a quando non legge un interessante tema di uno dei suoi studenti, Claude (l’esordiente Ernst Umhauer).

Argomento del tema è il fine settimana dello studente, che Claude trasforma in un’affascinante storia su come ha usato le scarse doti in matematica del compagno di classe Rapha (Bastien Ughetto), per aiutarlo e quindi entrare nella casa e nella famiglia di Rapha, che include il padre appassionato di basket (Denis Menochet) e la sensuale madre casalinga (Emmanuelle Seigner).

Il tema si conclude con un “continua” e Germain, che in apparenza si appella all’etica della privacy, è preso all’amo: l’ambiguo Claude sembra saperlo, e inizia a dare in pasto al professore nuove storie, scritte grazie agli insegnamenti di Germain sulla costruzione narrativa e dei personaggi.

Durante lo svolgersi delle vicende, il film inizia a sfocare i confini tra realtà e finzione, fino al punto in cui diventa sempre più incerto cosa sia vero e cosa accada nella storia di Claude, o quale sia davvero l’influenza di Germain sugli scritti del ragazzo. Alcune superficiali somiglianze con Swimming Pool sono evidenti, anche se Dans la maison ha toni più commerciali e da commedia, con pochi contenuti psico-sessuali.

Il film, che uscirà in Francia e Belgio il 10 ottobre e il giorno dopo nei Paesi Bassi, è stato prodotto da Mandarin Cinema con Mars Films, Canal+, FOZ e France 2 Cinéma. Le vendite internazionali sono curate dalla parigina Wild Bunch Distribution.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy