email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BERLINALE 2013 Mercato

Sette candidati all’Orso d’oro venduti dai francesi

di 

- Le numerose e dinamiche società francesi di vendite internazionali sono all’opera all’EFM con line-up sorprendenti

Sette candidati all’Orso d’oro venduti dai francesi

Con 7 dei 19 titoli delle loro line-up in competizione ufficiale alla 63ma Berlinale che si apre giovedì, le società francesi di vendite internazionali hanno buone prospettive all’European Film Market (dal 7 al 15 febbraio). Le Pacte punterà su La Religieuse [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Guillaume Nicloux
scheda film
]
 di Guillaume Nicloux (leggi l’intervista a Jean-Labadie), Elle Driver (news) su Elle s'en va [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Emmanuelle BercotWild Bunch su Camille Claudel 1915 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Bruno Dumont
scheda film
]
 di Bruno Dumont. Anche quattro titoli di cineasti non francesi saranno della partita con Paradise - Hope [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 dell’austriaco Ulrich Seidl nella line-up di Coproduction Office, In the Name of [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Malgorzata Szumowska
scheda film
]
 della polacca Malgorzata Szumowska in quella di Memento Films International (news), la coproduzione spagnola Gloria [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Sebastián Lelio per Funny Balloons (news) e Harmony Lessons [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 del kazako Emir Baigazin per Films Distribution (news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Da notare che Wild Bunch vende anche il film d’apertura The Grandmaster del cinese Wong Kar-wai (fuori concorso) e il documentario The Spirit of ’45 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 dell’inglese Ken Loach (Berlinale Special), che Films Distribution guiderà le vendite di It's all so Quiet [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nanouk Leopold
scheda film
]
 dell’olandese Nanouk Leopold (Panorama) e di Parade [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 del francese Olivier Meyrou (Panorama Doc) e che Memento proseguirà le vendite di Circles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Srdan Golubovic
scheda film
]
del serbo Sdran Golubovic, premiato al Sundance e proiettato al Forum.

Gaumont (che svelerà nuovi titoli a Berlino) negozia per Yesterday Never Ends [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Isabel Coixet
intervista: Isabel Coixet
intervista: Javier Camara
scheda film
]
 della spagnola Isabel Coixet, selezionato al Panorama, mentre Doc & Film International (news) punterà su tre film selezionati: Mes séances de lutte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Jacques Doillon (Panorama), Bambi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Sébastien Lifshitz (Panorama Documentari) e Assistance Mortelle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (Fatal Assistance) di Raoul Peck (Berlinale Special).

Nella line-up di Les Films du Losange (articolo) figura il documentario La maison de la radio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Nicolas Philibert (Panorama Doc) mentre Celluloid Dreams (che ha annunciato di recente la sua associazione con i belgi di Uconnect) sbarca con il film americano Frances Ha di Noah Baumbach al Panorama e l’australiano Satellite Boy di Catriona McKenzie a Generation Kplus.

Si segnala inoltre che StudioCanal conterà come pezzo forte su The Look of Love [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 dell’inglese Michael Winterbottom (Berlinale Special) e che MPM Film (news) vende tre titoli al Panorama, dove sono rappresentate anche Reels Suspects (articolo) e Alpha Violet (news). Infine, Pascale Ramonda vende il documentario Boundary (Forum) e Rendez-vous Pictures ha due assi nella manica: Everyday Objects di Nicolas Wackerbarth (Forum) e Marussia di Eva Pervolovici (Generation Kplus)

Pathé International (news), SND (articolo), Bac Films (news), Urban Distribution (articolo), TF1 InternationalKinologyRezo (news), EuropaCorpMK2 (che ha cessato da poco la sua attività diretta di distribuzione nelle sale a favore di un’associazione con Diaphana e che si concentrerà sulle vendite - news), Wide ManagementOther Angle Pictures e Pyramide sono anche operative, per un mercato berlinese pronto al decollo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy