email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Belgio

Jan Verheyen torna al cinema con Het Vonnis

di 

- Il film è un dramma giudiziario interpretato da star del cinema fiammingo: Koen De Bouw, Johan Leyden e Veerle Baetens

Jan Verheyen torna al cinema con Het Vonnis

Jan Verheyen (foto) ha cominciato questa settimana le riprese del suo nuovo film, Het Vonnis (Le jugement), un dramma giudiziario "alla Erin Brockovich", come è stato definito. Il film segue i passi di un uomo ferito (Koen de Bouw, star del cinema fiammingo, ammirato in Dossier K [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 e Loft [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), che sceglie di sostituirsi alla giustizia quando il killer di sua moglie viene rilascito per un vizio di procedura. Alla sbarra si affrontano Johan Leysen (visto di recente nella serie web europea The Spiral) e Veerle Baetens, divenuta famosa grazia alla sua performance nell'ultimo film di Felix Van GroeningenThe Broken Circle Breakdown [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Felix van Groeningen
intervista: Felix Van Groeningen
intervista: Felix Van Groeningen
scheda film
]
, presentato questa settimana a Berlino. L'attrice sarà anche nella serie evento della BBCThe White Queen (interamente girata in Belgio), in cui interpreta Margherita d'Angiò.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

E' un ritorno di fiamma, per Jan Verheyen. Dopo l'intermezzo Zot van A, commedia romantica corale, torna a un film più cupo, con scene d'azione e in tribunale. Il regista vuole offrire un ritratto realista dei processi d'assise, e ha assistito a molti dibattimenti durante la preparazione del film. Verheyen è una garanzia per il box-office nazionale belga. Si è fatto le ossa in televisione con le serie Team Spirit e Vermist [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che ha entrambe trasposto sul grande schermo. Il suo ultimo film, Zot van A ha attirato 420.000 spettatori fiamminghi nel 2010. Nel 2009, Dossier K ha superato la soglia dei 400.000 spettatori.

Le riprese, cominciate l'11 febbraio, dureranno trenta giorni, tra Gand, Bruxelles, Anversa e Bruges, dove saranno girate le scene del processo. Alla produzione, ritroviamo Peter Bouckaert e Eyeworks (Ben X [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nic Balthazar
intervista: Peter Bouckaert
scheda film
]
, De Zaak Alzheimer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Dossier K,
Tot Altijd [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Zot van A
). Het Vonnis, che ha ricevuto il sostegno del Vlaams Audiovisueel Fonds, sarà distribuito da Kinepolis ed è atteso nelle sale a ottobre 2013.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy