email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Italia

Alì ha gli occhi azzurri tra i dieci candidati al premio Verdone

di 

- Il riconoscimento, riservato a opere prime o seconde, sarà consegnato durante il prossimo Festival del Cinema Europeo, che si terrà a Lecce dal 9 al 13 aprile 2013

Alì ha gli occhi azzurri tra i dieci candidati al premio Verdone

Dieci titoli italiani si contenderanno il Premio Mario Verdone, giunto alla sua quarta edizione. Riservato alle opere prime o seconde che si sono maggiormente distinte nella scorsa stagione cinematografica, il premio intitolato al noto critico cinematografico (e padre del regista Carlo) verrà consegnato in chiusura del prossimo Festival del Cinema Europeo di Lecce (dal 9 al 13 aprile 2013).

I film scelti dal comitato di selezione, composto da Laura Delli Colli, Marcello Foti e Alberto La Monica, sono: Alì ha gli occhi azzurri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Claudio Giovannesi
scheda film
]
di Claudio Giovannesi (foto - Premio speciale della giuria e miglior opera prima all'ultimo Festival di Roma), Cosimo e Nicole [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Francesco Amato (Premio Prospettive per il miglior lungometraggio sempre a Roma 2012), Padroni di casa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Edoardo Gabbriellini (unico film italiano in concorso al 65mo Festival di Locarno), L'innocenza di Clara [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Toni D'Angelo (presentato in prima mondiale al World Film Festival di Montreal), Itaker [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Toni Trupia (debutto alla produzione dell'attore-regista Michele Placido), e poi ancora Breve storia di lunghi tradimenti di Davide Marengo, L'amore è imperfetto di Francesca Muci, Come non detto di Ivan Silvestrini, Il mistero di Laura di Giovanni Galletta e Amaro amore di Francesco H. Pepe.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il premio, istituito dal Festival del Cinema Europeo con la collaborazione del Centro Sperimentale di Cinematografia e del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, è destinato a un autore di massimo 40 anni. Come ogni anno, saranno i fratelli Carlo, Luca e Silvia Verdone a scegliere il vincitore dell'edizione 2013. "Una scelta non facile", ammette Carlo, " idee e generi diversi, ma ogni pellicola presenta una forte personalità e attori di grande bravura". Le precedenti edizioni sono state vinte da Susanna Nicchiarelli per Cosmonauta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Aureliano Amadei per 20 sigarette [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Andrea Segre per Io sono Li [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Segre
intervista: Andrea Segre
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy