email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Belgio

Due opere prime e il nuovo Geoffrey Enthoven per il VAF

- Il VAF ha annunciato i risultati della sua ultima sessione di sostegno: cinque progetti saranno aiutati in produzione e otto in scrittura

Due opere prime e il nuovo Geoffrey Enthoven per il VAF

Tra i progetti selezionati per l'aiuto alla produzione del VAF figurano due opere prime. My First Highway di Kevin Meul racconta l'estate omicida di Benjamin. Mentre trascorre le vacanze con la famiglia al camping, incontra la seducente Ann. Deciso ad aiutarla a liberarsi di un terribile segreto, commette l'irreparabile e sprofonda nella paranoia. Dramma adolescenziale sulla perdita (quasi letterale) dell'innocenza, My First Highway è prodotto da Czar TV. Kevin Meul ha partecipato al Torino Film Lab e al Binger Lab con questo progetto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'altra opera prima è firmata da Lukas Bossuyt, che ha lavorato in televisione, realizzato diversi videoclip e un apprezzato cortometraggio, Strawberry Flavour. Il suo primo lungometraggio, The Sum of Histories, è prodotto da Caviar, che vede altri due progetti aiutati in scrittura, Oude Goden di Frank Van Passel (Het Varken van Madonna) e Spion di Benjamin Sprengers.

Il VAF sosterrà inoltre la produzione del prossimo film di Geoffrey Enthoven, che ha girato il mondo con il suo Hasta la Vista [+leggi anche:
trailer
intervista: Geoffrey Enthoven
scheda film
]
, toccante road-movie che segue tre uomini affetti da handicap in cerca d'amore, o anche solo sesso, sulle strade spagnole. Halfweg, come Hasta la Vista, sarà tratto da una sceneggiatura di Pierre de Clercq e prodotto da Mariano Vanhoof per Fobic Films.

I due progetti minoritari selezionati in produzione sono coprodotti da A Private View (Brasserie Romantiek [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Adem [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Aanrijding in Moscou [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
). Si tratta di Bee Lucky, nuovo film di Philippe de Pierpont (Elle ne pleure pas, elle chante [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), in coproduzione con Iota, e di Couple in a Hole, secondo film di Tom Geens, rivelatosi con Menteur.

Infine, in scrittura, il VAF sosterrà Coureur di Kenneth Mercken, ex ciclista professionista, Animal Language, opera prima di Bas Devos prodotta da Minds Meet, e Syrië, l’intrigante nuovo progetto di Fien Troch (Kid [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), in collaborazione con Nico Leunen (accreditato montatore del giovane cinema fiammingo).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy