email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2013 Premi

Blue is the Warmest Colour di Abdellatif Kechiche trionfa a Cannes

di 

- Il film francese si aggiudica il premio più importante. Il Grand Prix va ai fratelli Coen, il Premio della Giuria è giapponese

Blue is the Warmest Colour di Abdellatif Kechiche trionfa a Cannes

Alla chiusura della competizione del 66mo Festival di Cannes sabato sera, la proiezione di un Polanski ben riuscito allargava il campo dei potenziali pretendenti al palmarès, complicato quest'anno da una selezione di altissimo livello. Non ha invece modificato la distribuzione dei premi cannensi.

Il premio più importante è andato ad Abdellatif Kechiche e alle sue attrici, Léa Seydoux e Adèle Exarchopoulos, chiamate a salire sul palco per sottolineare la loro importanza in Blue is the Warmest Colour [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
. Il regista ha ritirato la Palma d'oro dalle mani di Steven Spielberg, presidente di una giuria tanto prestigiosa quanto variegata che "in armonia perfetta", come dichiarato dall'attore giurato Christoph Waltz prima di entrare in sala, ha deciso di assegnare il Premio della Giuria a Like Father, Like Son del giapponese Kore-Eda Hirokazu.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Grand Prix è stato attribuito a Inside Llewyn Davis dei registi americani Joel ed Ethan Coen, assenti alla cerimonia, segno forse di una decisione presa all'ultimo minuto che non avrebbe permesso un tempestivo ritorno dei premiati, rientrati nel frattempo a New York.

Il regista messicano Amat Escalante si è invece aggiudicato il Premio della regia per Heli [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, una coproduzione tra Messico, Paesi Bassi e Spagna.

Jia Zhangke vince il Premio della miglior sceneggiatura per A Touch of Sin, terza incursione in concorso del regista cinese ancora mai premiato a Cannes. Una buona notizia per la società francese Mk2, rivenditore internazionale del film.

Come per la Palma, i rumors cannensi non avevano previsto i due premi dell'interpretazione. Moderata sorpresa quindi per il Premio dell'interpretazione maschile all'attore americano 72enne, Bruce Dern (padre dell'attrice Laura Dern), per il suo ruolo toccante in Nebraska del suo connazionale Alexander Payne. La francese Bérénice Bejo ha emozionato la platea nel ricevere il Premio dell'interpretazione femminile per il suo ruolo in The Past [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Asghar Farhadi

Infine, la giuria della Caméra d'Or presieduta da Agnès Varda ha consegnato il suo premio a Ilo ilo, primo film di Anthony Chen, regista originario di Singapore.

Come spesso accade, ci sono gli ingiustamente dimenticati e la redazione di Cineuropa ne segnala in particolare due europei: La grande bellezza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo Sorrentino
scheda film
]
 dell'italiano Paolo Sorrentino e Venus in Fur [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roman Polanski
scheda film
]
di Roman Polanski che avrebbero meritato un posto nel palmarès, privo quest'anno di menzioni speciali per i lungometraggi.

Lista dei vincitori:

Palma d'Oro
La vie d'Adèle [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
 - Abdellatif Kechiche

Grand Prix
Inside Llewyn Davis - Ethan e Joel Coen

Premio dell'interpretazione femminile
Bérénice Bejo - The Past [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Premio dell'interpretazione maschile
Bruce Dern - Nebraska

Premio della regia
Heli [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Amat Escalante 

Premio della miglior sceneggiatura
Jia Zhangke - A Touch of Sin

Premio della Giuria
Like Father, Like Son - Kore-Eda Hirokazu

Premio Caméra d'Or
Ilo Ilo - Anthony Chen

Palma d'Oro del cortometraggio
Safe - Moon Byoung-gon
Menzioni speciali
Whale Valley - Gudmundur Arnar
7°4 S - Adriano Valerio

 

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.