email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2013 Premi

Jackpot per Abdellatif Kechiche

di 

- La Palma d'oro vinta da La vie d’Adèle – chapitre 1 & 2 corona un percorso senza falle del cineasta francese autore di cinque lungometraggi

Jackpot per Abdellatif Kechiche

Era la sua prima volta a Cannes, e ha vinto. Con La vie d’Adèle – chapitre 1 & 2 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
, Palma d’oro al 66mo Festival di Cannes, Abdellatif Kechiche non poteva fare un debutto migliore in concorso sulla Croisette. Nel palmarès delle Palme d'oro vinte dalla Francia, succede a Laurent Cantet, vincitore nel 2008 con La classe [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Carole Scotta
intervista: Laurent Cantet
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Quinto lungometraggio del regista 52enne, La vie d’Adèle – chapitre 1 & 2 segna un grande traguardo artistico per un cineasta che aveva già ricevuto diverse ricompense con le sue opere precedenti. Leone d'Oro della miglior opera prima a Venezia nel 2000 con La faute à Voltaire, Abdelatif Kechiche ha vinto quattro César nel 2005 (miglior film, regista, sceneggiatura e promessa femminile) con La schivata [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(selezionato al Panorama della Berlinale 2004) prima di replicare la stessa quartina nel 2008 con Cous cous [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hafsia Herzi
scheda film
]
, vincitore anche di due trofei a Venezia (tra cui il premio speciale della Giuria) e del premio Louis-Delluc 2007. E anche l'implacabile Vénus noire [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
era stato presentato in concorso a Venezia nel 2010.

Adattamento del fumetto Le bleu est une couleur chaude diJulie Maroh, La vie d’Adèle – chapitre 1 & 2, magistralmente interpretato da Adèle Exarchopoulos e Léa Seydoux, è prodotto da Quat’sous Films e Wild Bunch (che guida le vendite e si occuperà della distribuzione in Francia il 9 ottobre) per un budget di 3,99 M€. Il lungometraggio è coprodotto da France 2 Cinéma, i belgi di Scope Pictures e gli spagnoli di Vertigo Films. Pre-acquistato da Canal+ e Ciné+, è stato sostenuto anche da Eurimages.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy