email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

ARP Sélection lancia The Congress in 111 cinema

di 

- Vasta coproduzione europea, il sorprendente film di Ari Folman sbarca nelle sale con la commedia sociale Les reines du ring

ARP Sélection lancia The Congress in 111 cinema

Mentre la Festa del Cinema organizzata in tutte le sale francesi (alla tariffa unica di 3,50 euro a proiezione) volge al termine, in un panorama dominato al box-office dal blockbuster americano d'animazione Cattivissimo me 2 (1,01 milioni di entrate in cinque giorni) che è stato co-diretto dal francese Pierre Coffin e ha beneficiato del credito d'imposta internazionale attribuito dal CNC a Illumination Mac Guff, 11 novità sbarcano nelle sale questo mercoledì.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Tra queste si distingue The Congress [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell'israeliano Ari Folman, grande attrazione in apertura della Quinzaine des réalisateurs cannense (leggi la recensione). Da una parte lodato e dall'altra fonte di perplessità presso la critica per lo stile della sua animazione, il lungometraggio coprodotto da Germania, Lussemburgo, Francia, Polonia, Belgio e Israele è lanciato da ARP Sélection in 111 cinema.

Dal canto suo, Warner punta massicciamente (in 405 cinema) sul catch femminile e su una commedia sociale francese che conta anch'essa la sua quota di sostenitori e detrattori: Les reines du ring [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Marc Rudnicki (articolo), interpretato da Marilou Berry, Nathalie Baye, Audrey Fleurot e Corinne Masiero.

Tra le novità francesi figurano pure Pour une femme [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Diane Kurys (recensione - EuropaCorp in 278 cinema), Jeunesse di Justine Malle (recensione - con protagonista Esther Garrel - Pyramide in 10 copie) e La dernière recrue [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Luc Murat (distribuzione Dopamyne Films in 12 sale). Da notare infine una curiosità: il lancio da parte di ED Distribution in sei cinema del primo lungometraggio (del 1995) degli italiani Daniele Cipri e Franco Maresco: Lo zio di Brooklyn.

Al box-office, due film francesi si fanno largo: Joséphine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Agnès Obadia (353 000 entrate in 12 giorni) e Les Beaux jours [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marion Vernoux (294 000 entrate in 12 giorni - articolo), in uscita domani nei Paesi Bassi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy