email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SALONICCO 2013

The Golden Cage trionfa al Thessaloniki Film Festival

di 

- Il dramma spagnolo messicano conquista il Golden Alexander e altre tre statuette, il francese Suzanne conquista il Silver Alexander e due altri riconoscimenti

The Golden Cage trionfa al Thessaloniki Film Festival
The Golden Cage di Diego Quemada-Diez

The Golden Cage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Diego Quemada-Diez, Premio d’ensemble in Un Certain Regard, ha conquistato il Premio al Miglior Film al Thessaloniki Film Festival sabato. Il film ha portato a casa il Premio Golden Alexander e quelli alla Migliore Regia, Premio del Pubblico per il Miglior Film in Concorso e Premio Human Values del canale televisivo del Parlamento greco.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Suzanne [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Katell Quillévéré
scheda film
]
di Katell Quillevere, già in Semaine de la Critique, ha vinto il Premio Silver Alexander, quello alla Miglior Attrice (Sara Forestier), e quello al Risultato Artistico (all’attore non protagonista Francois Damiens).

Per gli altri film, nessuno era presente al galà di consegna dei premi: la rappresentante del distributore locale Strada Film, Marina Konti, è salita sulpalco per ben sette volte per ricevere le statuette, generando l’aneddoto della serata: “Alcuni direbbero che è uno scandalo, io la chiamo esibizione di buon senso comune, condiviso con [il dirigente di Strada] Takis Veremis, Dimitri Eipides e Alexander Payne”, ha commentato Konti del trionfo della sua compagnia.

Alexander Payne guidava la giuria del festival, che ha premiato anche la produzione venezuelana di Mariana Rondon Bad Hair [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mariana Rondón
scheda film
]
con il Premio Bronze Alexander, premio speciale della giuria per l’originalità e l’innovazione. Il Premio alla Sceneggiatura è andato a Tae Gon-Kim per il film sudcoreano Sunshine Boys.

The Devil’s Liquor del cileno Ignacio Rodriguez ha portato a casa il Premio al Miglior Attore a Jaime Vadell, ex-aequo con Christos Stergioglou per The Eternal Return of Antonis Paraskevas [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Elina Psykou
scheda film
]
di Elina Psykou, presentato a Berlino. Il film di Psykou era stato incoronato Film Greco dell’Anno nello stesso giorno dall’Associazione Critici Greci.

La giuria FIPRESCI ha assegnato il Premio al Miglior Film Greco al Festival al lungometraggio di Psykou, mentre Bad Hair di Mariana Rondon è stato quello scelto come Miglior Film in Concorso. One Last Joke di Vassilis Raisis ha vinto il Premio del Pubblico nella sezione Greek Films, The Priest’s Children [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Vinko Bresan
scheda film
]
in Balkan Survey e Papusza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joanna Kos Krauze
scheda film
]
in Open Horizons.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche

Privacy Policy