email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

GOLDEN GLOBES 2014 Francia

13 (co)produzioni francesi tra i candidati

di 

- La produzione francese fa la parte del leone nella lista dei 58 film stilata dalla Hollywood Foreign Press Association

13 (co)produzioni francesi tra i candidati

Nove produzioni maggioritarie francesi e quattro minoritarie, figurano nella lista dei 58 film stilata dalla Hollywood Foreign Press Association in vista delle nomination del 12 dicembre ai prossimi Golden Globes, che saranno consegnati il 12 gennaio 2014. Un totale di 13 lungometraggi che dimostra il forte coinvolgimento dell'industria cinematografica francese nella produzione mondiale di opere di qualità, cui bisogna aggiungere sei titoli prodotti da altri paesi ma venduti da società francesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

La Francia è ufficialmente rappresentata da cinque lungometraggi, primo fra tutti la Palma d'oro cannense La vita di Adele [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
 di Abdellatif Kechiche (produzione Quat'sous Films e Wild Bunch, che guida le vendite internazionali). Sono della partita anche Ernest et Célestine [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Benjamin Renner, Vincent P…
scheda film
]
 del trio Stéphane Aubier - Vincent Patar - Benjamin Renner (pre-selezionato pure tra i candidati al prossimo Oscar del miglior film d'animazione - produzione Les Armateurs - vendite StudioCanal), Renoir [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Gilles Bourdos (produzione Fidélité Films - vendite Wild Bunch - candidato francese nella corsa alle nomination per l'Oscar 2014 del miglior film in lingua straniera) e due opere prime: Populaire [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
di Régis Roinsard (produzione Les Films du Trésor - vendite Wild Bunch) e Augustine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Alice Winocour (produzione Dharamsala - vendite Kinology).

Altri quattro film maggioritari francesi sono in lizza con Il passato [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Asghar Farhadi (produzione e vendite Memento Films) che rappresenta l'Iran, Aujourd'hui [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alain Gomis (produzione Granit Films, Maia Cinéma e Agora Films - vendite Wide Management) per il Senegal, L'attentat di Ziad Doueiri (3B Productions - vendite Wild Bunch) per il Libano, e Les Chevaux de Dieu [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nabil Ayouch
scheda film
]
di Nabil Ayouch (intervista - coprodotto da Les Films du Nouveau Monde e venduto da Stone Angels) sotto la bandiera marocchina.

La lista include inoltre quattro produzioni minoritarie francesi: La grande bellezza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo Sorrentino
scheda film
]
dell'italiano Paolo Sorrentino (coprodotto da Babe Films e da Pathé, che guida le vendite internazionali), Wakolda [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell'argentina Lucia Puenzo (coprodotto e venduto da Pyramide), Circles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Srdan Golubovic
scheda film
]
del serbo Sdran Golubovic (coprodotto da La Cinéfacture e venduto da Memento) e The Lunchbox [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'indiano Ritesh Batra (coprodotto da Asap Films).

Da notare infine, per quanto riguarda le società francesi di vendite internazionali, che Premium Films negozia per due film pre-selezionati (Boy Eating the Bird’s Food [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del greco Ektoras Lygizos e I Am Yours [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della norvegese Iram Haq), che Memento Films International si occupa pure di Ilo Ilo del regista di Singapore Anthony Chen, che A Touch of Sin del cinese Zia Zhangke è venduto da MK2 International e che Wild Bunch ha in line-up anche The Grandmaster [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Wong Kar-wai (Hong-Kong) e Like Father, Like Son del giapponese Hirokazu Kore-eda.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy