email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Cosmodrama: ipotesi di cosmologia moderna

di 

- Ultimi giorni di riprese per il secondo lungometraggio di Philippe Fernandez, un film di fantascienza prodotto da Atopic

Cosmodrama: ipotesi di cosmologia moderna
L'attore Jackie Berroyer

La fantascienza è un genere molto poco rappresentato nel cinema francese. Con Cosmodrama, suo secondo lungometraggio dopo Léger tremblement du paysage (presentato nel programma dell'ACID a Cannes nel 2008 e nella sezione Bright Future a Rotterdam nel 2009),Philippe Fernandez ha deciso di realizzare un "film di fantascienza senza effetti speciali che prevalgono sul significato, senza avaria tecnica fatale, senza traditore da smascherare, senza comandante isterico, senza nemici fascisti da eliminare. Se dramma ce n'è, non è quello del bene contro il male, bensì quello della conoscenza dinanzi ai suoi limiti". Nel cast figurano Jackie Berroyer (Cherchez Hortense [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Henri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yolande Moreau
scheda film
]
), Emilia Derou-Bernal (Donoma [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Bernard Blancan (premio dell'interpretazione a Cannes per Indigènes [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jean Bréhat
intervista: Rachid Bouchareb
scheda film
]
), la tedesco-lussemburghese Sascha Ley, Serge Larivière, Emmanuel Moynot, Frédéric Tachou e Stefanie Schüler.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta dal regista, la sceneggiatura è ambientata su una navicella spaziale lanciata nell'universo. Sette membri d'equipaggio si risvegliano da una criogenizzazione. Non ricordano niente, né dove sono, né da dove vengono, né dove vanno. Le loro ipotesi, formulate a partire da ciò che osservano, sembrano l'una più aberrante dell'altra, e suscitano un malessere crescente, mentre accadono alcune cose: l'invasione della navicella da parte di una colonia di entità luminose, la scoperta di un extraterrestre congelato, la comparsa sugli schermi di una donna dalle intenzioni misteriose, e uno strano sdoppiamento che colpisce i protagonisti…

Prodotto da Atopic (Christophe Gougeon, Antoine Segovia e Fabrizio Polpettini), Cosmodrama è coprodotto dai belgi di Michigan Films (Olivier Burlet e Sébastien Andres) e beneficia fra gli altri del sostegno dell'anticipo sugli incassi del CNC. Cominciate a ottobre, le nove settimane di riprese, che si svolgeranno interamente in Francia (in particolare negli Studios de l'Océan a La Rochelle), termineranno a gennaio. Le 17 settimane di post-produzione si terranno in Belgio. La distribuzione nelle sale francesi sarà guidata da Shellac e le vendite internazionali da Wide Management.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy