email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Francia

Il Louis-Delluc a La vita di Adele

di 

- Abdellatif Kechiche entra nella risretta cerchia dei doppi vincitori. Il titolo di opera prima va a Vandal di Hélier Cisterne

Il Louis-Delluc a La vita di Adele

Assegnato da una giuria di critici sotto la presidenza di Gilles Jacob, il prestigioso premio Louis-Delluc 2013 è stato attribuito alla coproduzione franco-belgo-spagnola La vita di Adele [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
di Abdellatif Kechiche, che proseguela sua raccolta di riconoscimenti cominciata con la Palma d'oro cannense. Già distintosi nel 2007 con Cous cous [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hafsia Herzi
scheda film
]
, il cineasta entra così nella ristretta cerchia dei doppi vincitori di un premio spesso qualificato come il "Goncourt del cinema", raggiungendo nel palmarès Louis Malle (incoronato nel 1957 e 1987), Michel Deville (1967 e 1988) e Claude Sautet (1969 e 1995), e sulle tracce dell'unico triplo vincitore: Alain Resnais (1966, 1993 e 1997).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Presente sugli Champs-Elysées alla consegna del premio Louis-Delluc, Abdellatif Kechiche ha dedicato questa vittoria"a coloro che sono stati la prima fonte d'ispirazione del film: gli insegnanti, che danno molto alla collettività, che non cercano mai di mettersi in mostra e pertanto lo meritano tanto".  

Il premio Louis-Delluc della miglior opera prima è andato a Vandal [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Hélier Cisterne, ammirato di recente in competizione a Torino e centrato su un adolescente (brillantemente interpretato da Zinedine Benchenine) che si immerge nell'universo della "street art", in particolare i graffiti. Nel ricevere il suo premio, il giovane regista ha ricordato "la lunga lotta per fare questo film, con un produttore incredibile, Justin Taurand (Producer on the Move 2011 dell’European Film Promotion, ndr), che si è battuto per anni". Prodotto da Les Films du Bélier, Vandal (la cui sceneggiatura è scritta da Hélier Cisterne, Gilles Taurand e Katell Quillévéré) è coprodotto dai belgi di Tarantula, da Rhône-Alpes Cinéma e Hérodiade Films. Distribuito nelle sale francesi il 9 ottobre scorso da Pyramide, il film è venduto nel mondo da Films Distribution.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.