email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Germania

Annunciati i film in competizione al goEast Wiesbaden

di 

- Tra i selezionati Ida, Blind Dates, Free Range e Little Brother

Annunciati i film in competizione al goEast Wiesbaden
Blind Dates, uno dei film selezionati per il goEast

Il goEast Film Festival Wiesbaden ha annunciato i film in competizione per la sua 14ma edizione, che si terrà dal 9 al 15 aprile.

Tra i dieci i lungometraggi in competizione ci sono Blind Dates del georgiano Levan Kougashvili e Free Range [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dell’estone Veiko Õunpuu, entrambi hanno partecipato alla Berlinale, oltre a grandi film d’essai come Little Brother di Serik Aprimov, Ida [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Pawel Pawlikowski
scheda film
]
di Pawel Pawlikovski e When Evening Falls on Bucharest or Metabolism [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del romeno Corneliu Porumboiu. Durante il festival ci sarà anche la prima mondiale di Free Entry – A Day in the Life of Betty [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yvonne Kerékgyártó
scheda film
]
della giovane regista ungherese Yvonne Kerékgyártó.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Sei saranno invece i film in competizione nella sezione documentaria, tra cui Father and Son on a Journey di Marcel Lozinski e Nepal Forever della regista russa Aliona Polunina.

La 14ma edizione di goEast Wiesbaden “offrirà ancora una volta un buon equilibrio tra film d’esordio e lavori di registi affermati”, afferma il direttore del festival Gaby Babić.

La giuria, presieduta da Jan Harlan e formata dallo storico cinematografico Iván Forgács, la regista e sceneggiatrice georgiana Nana Ekvtimishvili, l’attore russo Ivan Shvedoff e il regista e direttore della fotografia Dmytro Tiazhlov, assegnerà i premi per un totale di €31,500.

Tra i film fuori competizione del goEast Wiesbaden ci sarà la prima mondiale di UKRAINE_VOICES, un documentario diretto da Thiazhlov e Ella Shtyka che offre una visione multi sfaccettata della società civile del paese.

LISTA COMPLETA DEI FILM IN COMPETIZIONE

LUNGOMETRAGGI

Ida, Pawel Pawlikovski (Polonia-Danimarca)
Seduce Me [+leggi anche:
trailer
intervista: Marko Santic
scheda film
]
, Marko Šantić (Slovenia)
Little Brother, Serik Aprimov (Kazakistan)
Quod Erat Demonstrandum [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrei Gruzsniczki
intervista: Andrei Gruzsniczki
scheda film
]
, Andrei Gruzsniczki (Romania)
Blind Dates, Levan Kougashvili (Georgia)
Free Range, Veiko Õunpuu (Estonia)
The Hope Factory, Natalia Meshchaninova (Russia)
Free Entry – A Day in the Life of Betty, Yvonne Kerékgyártó (Ungheria)
When Evening Falls on Bucharest or Metabolism, Corneliu Porumboiu (Romania)

ShameYusup Razykov (Russia)

DOCUMENTARI

Valley of Sighs, Mihai Andrei Leaha, Andrei Crişan, Iulia Hossu (Romania)
Zelim’s Confession, Natalia Mikhaylova (Germania)
Temptation, Viktar Dashuk (Bielorussia)
Judgment in Hungary, Eszter Hajdú (Ungheria-Germania)
Father and Son on a Journey, Marcel Lozinski (Polonia)
Nepal Forever, Aliona Polunina (Russia)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy