email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

ESERCENTI Italia

Aumentano le copie per Il venditore di medicine di Morabito

di 

- Dopo l'ottima media copie del weekend d'uscita, il film con protagonista Claudio Santamaria e distribuito da Luce Cinecittà passa nella sua seconda settimana di programmazione da 40 a 53 sale

Aumentano le copie per Il venditore di medicine di Morabito
Claudio Santamaria

Rivelazione del botteghino dello scorso weekend (oltre 85mila euro di incasso per una media di circa 2mila euro per sala), Il venditore di medicine [+leggi anche:
trailer
intervista: Antonio Morabito
scheda film
]
di Antonio Morabito alza il tiro e nella sua seconda settimana di programmazione passa da 40 a 53 copie in circolazione (distribuisce Luce Cinecittà). 

Presentato fuori concorso all'ultimo Festival di Roma (leggi l'intervista al regista), Il venditore di medicine è una produzione italo-svizzera (Classic, Peacock Film) ed è incentrato su Bruno (Claudio Santamaria), informatore di una casa farmaceutica pronto a tutto pur di far vendere più farmaci alla propria azienda, grazie alla complicità di tanti medici corrotti: il ritratto di una realtà inquietante quanto invisibile agli occhi dei più, in cui gli interessi economici prevalgono sulla salute della gente. Al fianco di Santamaria, un'inedita Isabella Ferrari nei panni di una spietata capo area dell'azienda.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Il film, salutato come il ritorno della grande tradizione del cinema italiano civile e di denuncia, sta ottenendo l'apprezzamento sia della critica che del pubblico, sorpreso quest'ultimo – a detta dello stesso regista – dall'intensità e la veridicità del racconto. Il soggetto, di Antonio Morabito, ha ricevuto il Premio Tonino Guerra al recente Bif&st 2014. Il venditore di medicine è nella lista dei film che potranno essere visti nelle sale al prezzo ridotto di 3 euro dall'8 al 15 maggio, in occasione della Festa del Cinema (leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy