email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Norvegia

Thomas Gullestad è il 12th Man nell'epopea bellica di Harald Zwart

di 

- Il rapper norvegese è protagonista, con Anders Baasmo Christiansen e Jonathan Rhys Meyers, del ritratto dell’eroe di guerra norvegese Jan Baalsrud e la sua leggendaria fuga dai nazisti

Thomas Gullestad è il 12th Man nell'epopea bellica di Harald Zwart
Il rapper norvegese Thomas Gullestad (© Tor Gunnar Berland/Stella Pictures)

AGGIORNAMENTO (29 novembre 2016): Il rapper e musicista hip-hop norvegese Thomas "Fingern" Gullestad interpreterà il 25enne eroe di guerra norvegese Jan Baalsrud nell’action-drama da 7 milioni di euro 12th Man [+leggi anche:
trailer
intervista: Harald Zwart
scheda film
]
del regista norvegese Harald Zwart, ambientato durante la Seconda guerra mondiale: il film segue la fuga del combattente della resistenza attraverso la Norvegia occupata dai nazisti verso la libertà in Svezia. Il cast del terzo film norvegese di Zwart include anche l’attore norvegese Anders Baasmo Christiansen e l’irlandese Jonathan Rhys Meyers. Le riprese del film prodotto da Aage AabergeEspen HornVeslemøy Ruud Zwart e Nordisk Film Production sono in corso a Troms, dove gli eventi storici ebbero luogo. L’uscita nazionale è fissata al 10 novembre 2017, e la danese TrustNordisk gestisce le vendite internazionali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

L’olandese Zwart ha realizzato il suo ultimo film in Norvegia – Long Flat Balls II – otto anni fa; nel frattempo, ha firmato film come Karate Kid (2010) per Sony Pictures USA, che ha incassato oltre $350 milioni. Primo membro norvegese della Directors Guild of America, ha anche diretto The Mortal Instruments: City of Bones (2013). E’ attualmente in pre-produzione di Rally Car, con Keanu Reeves.

12th Man racconta la storia dell’eroe di guerra norvegese Baalsrud e della sua leggendaria fuga dall’occupazione nazista: 12 combattenti della resistenza norvegesi attraversarono il mare del Nord su un peschereccio dalle isole Shetland per sabotare i nazisti. Undici furono catturati, torturati e uccisi dal nemico; soltanto uno – Baalsrud – riuscì a scappare nella neutrale Svezia.

Il regista norvegese Arne Skouen ha descritto le imprese di Baalsrud nel suo film del 1957 Nine Lives (con protagonista Jack Fjeldstad), nominato all’Oscar per il miglior film in lingua straniera. 12th Man si baserà su un nuovo script dello sceneggiatore norvegese Petter Skavlan, autore anche del film nominato all’Oscar Kon-Tiki [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (2012), dei registi norvegesi Joachim Rønning e Espen Sandberg, prodotto da Aaberge. Kon-Tiki ha totalizzato 900.000 entrate in Norvegia ed è stato venduto in più di 120 paesi.

Il cast – compreso l’attore che vestirà i panni di Baalsrud – non è stato ancora svelato, ma Aaberge intende cominciare le riprese la prossima primavera e girare l’intero film nella regione di Troms (dove i fatti ebbero realmente luogo) in collaborazione con il centro del cinema regionale norvegese FilmCamp12th Man uscirà nei paesi scandinavi nell’autunno del 2017 con Nordisk Film Distribution.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy