email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Riprese lampo per Mon garçon di Christian Carion

di 

- Guillaume Canet e Mélanie Laurent nel cast di un film girato in sei giorni e prodotto da Nord-Ouest Films

Riprese lampo per Mon garçon di Christian Carion
Il regista Christian Carion

Riprese terminate per Mon garçon [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, quinto lungometraggio di Christian Carion (che ha svelato lui stesso il cast e una mini sinossi su Facebook), un film molto particolare poiché le riprese si sono svolte la settimana scorsa nel Vercors in soli sei giorni. Una sfida originale per il regista di Una rondine fa primavera (2,4 milioni di entrate in Francia nel 2001), Joyeux Noël - Una verità dimenticata dalla storia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Christian Carion
intervista: Christophe Rossignon
scheda film
]
(fuori concorso a Cannes nel 2005, nominato agli Oscar e ai Golden Globes), L'Affaire Farewell [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(scoperto a Toronto nel 2009) e En mai fais ce qu'il te plaît [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
(2015), che ritrova per la terza volta Guillaume Canet (nominato al César 2015 del miglior attore per La prochaine fois je viserai le coeur [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e al Lumière 2014 della stessa categoria per Jappeloup [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, nelle sale il 15 febbraio prossimo in Rock'n Roll [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che ha anche diretto). L'attore è protagonista con Mélanie Laurent (Shooting Star 2007 dell'European Film Promotion e César della miglior promessa lo stesso anno per Je vais bien, ne t'en fais pas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ammirata fra gli altri in Bastardi senza gloria [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Enemy [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, vista di recente in Eternité e nelle sale il 2 febbraio in Les Derniers Parisiens). Il cast è completato dall’umorista Olivier de Benoist.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Secondo il regista, la sceneggiatura racconta la storia di un uomo molto impegnato nei suoi viaggi tra Africa, America del Sud e Medio Oriente. La passione per il suo lavoro l’ha allontanato dai suoi cari. E' divorziato da tre anni e vede pochissimo suo figlio. Ma la scomparsa di quest’ultimo costringerà l’uomo a fermarsi e scoprire cose sulla sua ex moglie, e soprattutto su suo figlio. Un terribile senso di colpa lo travolge e decide così di ritrovare suo figlio, costi quel che costi…

Prodotto da Christophe Rossignon e Philip Boëffard per Nord-Ouest Films (partner di tutti i lungometraggi di Carion), Mon garçon è coprodotto da Une Hirondelle Productions (la società del regista) e Caneo Films (la struttura di Guillaume Canet). Gli altri partner saranno svelati prossimamente. Da notare che il film si avvale della presenza come capo operatore di Eric Dumont, venuto dal documentario e che ha fatto un apprezzato esordio nella finzione con La legge del mercato [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stéphane Brizé
scheda film
]
.

Ricordiamo che Nord-Ouest Films ha attualmente in lavorazione il film d’animazione Dilili à Paris di Michel Ocelot (leggi la news) e in post-produzione Si tu voyais son coeur [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Joan Chemla (con Gael Garcia Bernal e Marina Vacth).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy