email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BLACK NIGHTS 2016 Concorso

Lines: sette persone colpite dalla crisi greca

di 

- Vassilis Mazomenos racconta le conseguenze della crisi greca vissute da sette persone di ogni ceto sociale

Lines: sette persone colpite dalla crisi greca

Lines [+leggi anche:
trailer
intervista: Vassilis Mazomenos
scheda film
]
, nono film dell'acclamato sceneggiatore-regista e produttore Vassilis Mazomenos (10th Day, Guilt, Words and Sins), racconta le tragiche esperienze di alcuni greci le cui vite sono crollate dopo la crisi economica, attraverso sette storie, suddivise in sette capitoli. Il film è stato presentato in anteprima mondiale nella Competizione Principale del Tallinn Black Nights.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I personaggi provengono da varie estrazioni sociali, ma sono tutti collegati tramite le loro situazioni disperate e un centro di supporto psicologico chiamato "Lifeline", a cui i protagonisti si rivolgono per un aiuto e un sostegno. Mazomenos opera quindi un approccio che dimostra che nessuna classe sociale è stata risparmiata dalla crisi: i protagonisti sono un uomo senza fissa dimora, un contadino, un poliziotto, un marito che si prende cura della moglie malata, una donna in carriera di un'azienda, il proprietario di una fabbrica e un (immaginario) presidente della Grecia.

Mazomenos dipinge un quadro dell'inferno universale che gli abitanti del Paese hanno vissuto con il dilagare della crisi (e vivono ancora oggi), perdendo le loro case, il loro lavoro, e anche la loro dignità. Richiama inoltre l'attenzione sulle circostanze che hanno visto molte persone ridotte a semplici numeri mentre disperatamente cercavano di combattere il sistema. Lascia non detti alcuni aspetti delle storie, scatenando l'immaginazione del pubblico e creando un'atmosfera misteriosa, un po' minacciosa e quasi surreale che accentua la natura oscura e cupa della situazione.

Il lato misterioso è inoltre espresso dallo stile visivo del film, completamente ambientato di notte. Le location inquietanti, la scenografia e il ritmo lento supportano la storia e contribuiscono alla sensazione da incubo che la pervade.

Lines non si occupa del lato politico della crisi, ma si concentra sulle persone che hanno dovuto sopportarla. Tutto ciò che ne esula è lasciato fuori dalla storia. Mazomenos rimette i volti sui numeri e crea una testimonianza straziante degli anni difficili che hanno lasciato cicatrici su molti.

Lines è prodotto dalle società greche ERT e Horme Pictures.

In collaborazione con

 

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.