email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Spagna

I Feroz 2017 puntano su Alberto Rodríguez

di 

- El hombre de las mil caras, ultimo thriller del regista sivigliano, è il favorito con 10 nomination ai premi assegnati dai giornalisti cinematografici

I Feroz 2017 puntano su Alberto Rodríguez
El hombre de las mil caras di Alberto Rodríguez

Anche se al botteghino El hombre de las mil caras [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alberto Rodríguez
scheda film
]
non ha raggiunto gli incassi maggiori del suo film precedente, La isla mínima [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alberto Rodríguez
scheda film
]
, Alberto Rodríguez ha potuto contare sull’appoggio dei media spagnoli dopo che il suo film è stato presentato nella sezione ufficiale dell’ultimo festival di San Sebastian. Lì il suo protagonista, Eduard Fernández, si è aggiudicato il premio del miglior attore e sarà difficile che qualcuno gli sfili il Feroz in questa categoria. A questa candidatura della ricostruzione del caso Paesa bisogna aggiungerne altre nove, tra cui miglior regista, attore secondario (José Coronado), attrice secondaria (Marta Etura) e miglior film drammatico: così è stato annunciato giovedì 1° dicembre riguardo alle nomination dei IV Premi Feroz, che assegneranno i giornalisti cinematografici spagnoli riuniti nell’AICE.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sarà alla cerimonia del 23 gennaio che il grande uomo dell’audiovisivo Narciso Ibáñez Serrador (regista tv e autore di due pietre miliari del cinema come La residencia e ¿Quién puede matar a un niño?) riceverà il premio Feroz d’onore.

Il secondo lungometraggio con maggiori possibilità di ottenere un premio è Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
, dramma di Pedro Almodóvar, con nove candidature (film drammatico, regista, sceneggiatura e attrice due volte: Emma Suárez e Adriana Ugarte): questo film rappresenta la Spagna nella corsa agli Oscar (leggi la news).

In terzo luogo, spicca l’irruzione di un nuovo cineasta: l’attore Raúl Arévalo, che con Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
, selezionato a Venezia, Toronto e a molti altri festival, ha fatto un ingresso di incontenibile forza nel mondo della regia. Otto nomination ai Feroz sottolineano il suo talento. Lo segue, con sette, il thriller Que dios nos perdone [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rodrigo Sorogoyen
scheda film
]
(miglior sceneggiatura a San Sebastian - news) e Un monstruo viene a verme [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Juan Antonio Bayona
scheda film
]
, che ha incassato più di 25 milioni di euro.

Tra gli assenti nella lista dei nominati spiccano i Trueba: Jonás (La reconquista [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jonás Trueba
scheda film
]
) e Fernando (La reina de España [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fernando Trueba
scheda film
]
).

Premi Feroz 2017 - la lista ufficiale dei nominati:

Miglior film drammatico
El hombre de las mil caras [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alberto Rodríguez
scheda film
]
– Alberto Rodríguez
Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
– Pedro Almodóvar
Un monstruo viene a verme [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Juan Antonio Bayona
scheda film
]
– Juan Antonio Bayona
Que Dios nos perdone [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rodrigo Sorogoyen
scheda film
]
– Rodrigo Sorogoyen
Tarde para la ira [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Raúl Arévalo
scheda film
]
– Raúl Arévalo

Miglior film di commedia
Kiki, el amor se hace [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paco León
scheda film
]
– Paco León
María (y los demás) [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nely Reguera
scheda film
]
– Nely Reguera
La noche que mi madre mató a mi padre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Inés París
La puerta abierta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
– Marina Seresesky
El rey tuerto [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
– Marc Crehuet

Miglior regia
Pedro Almodóvar – Julieta
Raúl Arévalo – Tarde para la ira
J.A. Bayona – Un monstruo viene a verme
Alberto Rodríguez – El hombre de las mil caras
Rodrigo Sorogoyen – Que Dios nos perdone

L’Oréal Professionnel alla miglior attrice protagonista di un film
Anna Castillo – El olivo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Icíar Bollaín
scheda film
]

Bárbara Lennie – María (y los demás)
Carmen Machi – La puerta abierta
Emma Suárez – Julieta
Adriana Ugarte – Julieta

Miglior attore protagonista di un film
Roberto Álamo – Que Dios nos perdone
Eduard Fernández – El hombre de las mil caras
Alain Hernández – El rey tuerto
Lewis MacDougall – Un monstruo viene a verme
Àlex Monner – La próxima piel [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Isa Campo, Isaki Lacuesta
scheda film
]

Antonio de la Torre – Tarde para la ira

Miglior attrice non protagonista di un film
Ruth Díaz – Tarde para la ira
Marta Etura – El hombre de las mil caras
Rossy de Palma – Julieta
Terele Pávez – La puerta abierta
Candela Peña – Kiki, el amor se hace

Miglior attore non protagonista di un film
Carlos Santos – El hombre de las mil caras
Luis Callejo – Tarde para ira
José Coronado – El hombre de las mil caras
Javier Pereira – Que Dios nos perdone
Manolo Solo – Tarde para la ira

Miglior sceneggiatura
Alberto Rodríguez e Rafael Cobos – El hombre de las mil caras
Pedro Almodóvar – Julieta
Patrick Ness – Un monstruo viene a verme
Isabel Peña e Rodrigo Sorogoyen – Que Dios nos perdone
David Pulido e Raúl Arévalo – Tarde para la ira

Miglior musica originale
Silvia Pérez Cruz – Cerca de tu casa [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]

Julio de la Rosa – El hombre de las mil caras
Alberto Iglesias – Julieta
Fernando Velázquez – Un monstruo viene a verme
Olivier Arson – Que Dios nos perdone

Miglior trailer
Sacha Perales – El hombre de las mil caras
Julieta (Nominati da definire)
Rafa Martínez – Kiki, el amor se hace
Blair Green y Jaume Martí – Un monstruo viene a verme
Fernando Vallarino – Que Dios nos perdone

Miglior locandina
Gabriel Moreno – El hombre de las mil caras
Julieta (Nominati da definire)
Álvaro León Acosta, Luis León Acosta e Virginia Velasco Ramírez – Kiki, el amor se hace
Un monstruo viene a verme (Nominati da definire)
Tarde para la ira (Nominati da definire)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy