email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Italia

I 10 candidati all’8° Premio Mario Verdone

di 

- Il riconoscimento riservato a giovani autori di opere prime sarà consegnato dai fratelli Carlo, Luca e Silvia Verdone durante il 18° Festival del Cinema Europeo di Lecce (3-8 aprile 2017)

I 10 candidati all’8° Premio Mario Verdone
Senza lasciare traccia di Gianclaudio Cappai

Gianclaudio Cappai per Senza lasciare traccia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Caterina Carone per Fräulein - Una fiaba d’inverno [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Ferdinando Cito Filomarino per Antonia [+leggi anche:
trailer
intervista: Ferdinando Cito Filomarino
scheda film
]
, Lorenzo Corvino per Wax: We Are The X [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Marco Danieli per La ragazza del mondo [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Marco Danieli
scheda film
]
, Irene Dionisio per Le ultime cose [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Fabio Guaglione e Fabio Resinaro per Mine, Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Gabriele Mainetti
scheda film
]
, Adriano Valerio per Banat - Il viaggio [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Michele Vannucci per Il più grande sogno [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alessandro Borghi
intervista: Michele Vannucci
scheda film
]
: sono i 10 autori che concorrono all’ottava edizione del Premio Mario Verdone che sarà consegnato dai fratelli Carlo, Luca e Silvia Verdone durante il 18° Festival del Cinema Europeo di Lecce, in programma dal 3 all’8 aprile 2017.  

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Premio dedicato al critico cinematografico Mario Verdone è rivolto a un giovane autore italiano (massimo 40 anni) che si sia particolarmente contraddistinto nell'ultima stagione cinematografica per la sua opera prima. “Non sarà semplice individuare il miglior film”, affermano i fratelli Verdone, “anche perché negli ultimi anni si stanno affacciando tanti giovani ricchi di creatività e talento. Ma cercheremo di assimilare quel giudizio critico che nostro padre aveva, cercando di trovare quei requisiti di originalità nel racconto e nello stile di una regia che stupisca”.

Nelle precedenti edizioni, hanno vinto il premio Susanna Nicchiarelli per Cosmonauta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Aureliano Amadei per 20 sigarette [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Andrea Segre per Io sono Li [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Segre
intervista: Andrea Segre
scheda film
]
, Claudio Giovannesi per Alì ha gli occhi azzurri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Claudio Giovannesi
scheda film
]
, Matteo Oleotto per Zoran, il mio nipote scemo [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
intervista: Matteo Oleotto
scheda film
]
, Sebastiano Riso per Più buio di mezzanotte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Duccio Chiarini per Short Skin [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Duccio Chiarini
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy