email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Italia

A Roma torna il Nordic Film Fest

di 

- La capitale ospita da giovedì 4 a domenica 7 maggio la sesta edizione della rassegna. Tra i film selezionati, Virgin Mountain, Long Story Short, Sami Blood, The Wave

A Roma torna il Nordic Film Fest
Virgin Mountain di Dagur Kári

Sarà il viaggio, articolato in tutte le sue declinazioni, il tema principale  della sesta edizione della Nordic Film Fest, che si svolgerà presso la Casa del Cinema di Roma da giovedì 4 a domenica 7 maggio. La rassegna, che nasce con l’intento di promuovere la cinematografia e la cultura dei Paesi Nordici (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia), è a cura delle quattro ambasciate nordiche presenti in Italia e con la collaborazione del Circolo Scandinavo di Roma e presenterà film in anteprima o inediti in Italia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Ad aprire il Nordic Film Fest sarà un classico del cinena finlandese, Il Bianco Pastore Di Renne (1952) di Erik Blomberg. Sempre giovedi 4 maggio, sarà proiettato anche The Happiest Day In The Life Of Olli Mäki [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Juho Kuosmanen
scheda film
]
di Juho Kuosmanen, vincitore della sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2016. 

Venerdì sarà il momento di Virgin Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del regista islandese Dagur Kári, premiato al Tribeca Film Fest 2015 come miglior film narrativo, migliore attore e migliore sceneggiatura, vincitore del Nordic Council Film Prize 2015; In ordine di sparizione [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hans Petter Moland
scheda film
]
del regista norvegese Hans Petter Moland; Nice People di Karin af Klintberg e Anders Helgeson (Svezia); Long Story Short [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, premiato ai Bodil Awards 2016 (gli Oscar danesi) per l’interpretazione della protagonista Mille Lehfeldt e la sceneggiatura della regista del film May el-Toukhy

Sabato 6 maggio saranno proiettati Kaisa’s Enchanted Forest [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, documentario del 2016 di Katja Gauriloff (Finlandia); Sparrows [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rúnar Rúnarsson
scheda film
]
di Rúnar Rúnarsson (Islanda); Staying Alive [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Charlotte Blom
scheda film
]
di Charlotte Blom (Norvegia); Sami Blood [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Amanda Kernell
intervista: Lars Lindstrom
scheda film
]
della svedese Amanda Kernell, vincitore del Dragon Award Best Nordic Film e del Sven Nykvist Cinematography Award al Göteborg FF del 2017, premiato al Thessaloniki IFF, al Tokyo IFF e alle giornate degli Autori della Mostra del Cinema di Venezia. Infine, domenica 7 maggio Viskan Miracles di John O. Olsson (Svezia); Inuk [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mike Magidson (Danimarca); Little Wing [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Selma Vilhunen (Finlandia) e infine The Wave [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roar Uthaug
scheda film
]
Roar Uthaug, il candidato della Norvegia agli Oscar 2016.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy