email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Xavier Gens gira Budapest

di 

- Il film avrà per protagonisti Manu Payet e Jonathan Cohen. Una produzione Labyrinthe Films venduta da Other Angle Pictures

Xavier Gens gira Budapest
Il regista Xavier Gens

Primo ciak oggi per Budapest [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, sesto lungometraggio di Xavier Gens dopo Frontière(s) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Hitman (2007), The Divide [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nel 2012, The Crucifixion e La piel fría [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Per questa che sarà la sua prima incursione nella commedia, il cineasta ha riunito nel cast Manu Payet (Radiostars [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Tout pour être heureux [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Gangsterdam [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Jonathan Cohen (Amour & turbulences [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), l'umorista Monsieur Poulpe, Alice Belaïdi (L'Ascension [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Alix Poisson (visto nella mini-serie Disparue).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Manu Payet e Simon Moutaïrou (L'Assaut [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Jamais de la vie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Braqueurs [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), la sceneggiatura è centrata su Vincent e Arnaud. Diplomati all’HEC, hanno apparentemente un buon lavoro e una vita stabile. Ma per paura di un destino troppo tracciato, decidono di cambiare vita per creare un’agenzia di addii al celibato a Budapest.

Prodotto da Julien Madon (Producer on the Move 2016 dell'European Film Promotion - leggi l'intervista) e Julien Leclercq per Labyrinthe Films con Arthur Benzaquen alla produzione artistica, Budapest è coprodotto da Frères Zak Productions e Maje Productions. Pre-acquistato da Canal+, OCS e C8, il film è anche sostenuto dalle Sofica Indéfilms, Cinémage, Palatine, Soficinetv, Cinecap e La Banque Postale Image. Le sette settimane di riprese si svolgeranno a Parigi e a Budapest con Gilles Porte alla direzione della fotografia. La distribuzione in Francia sarà affidata a Warner Bros e le vendite internazionali a Other Angle Pictures.

Attraverso l’altra sua struttura, A Single Man, Julien Madon sta producendo Sauver ou périr [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Frédéric Tellier (articolo) e ha attualmente in post-produzione Chien di Samuel Benchetrit (articolo). Al suo attivo, negli ultimi anni, ricordiamo fra gli altri L'Affaire SK1 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Dalida [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Braqueurs e Il condominio dei cuori infranti [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.