email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Paul Aivanaa Manaté prepara L’Oiseau de paradis

di 

- Il regista tahitiano girerà il suo primo lunogmetraggio con protagonista Sebastian Urzendowsky. Una produzione Local Films

Paul Aivanaa Manaté prepara L’Oiseau de paradis
L'attore Sebastian Urzendowsky

L'anno prossimo cominceranno le riprese di quello che sarà un inedito nella storia dell’industria cinematografica francese, poiché Paul Aivanaa Manaté diventerà con L’Oiseau de paradis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paul Manate
scheda film
]
il primo regista originario della Polinesia francese a dirigere un lungometraggio. Già notato per i suoi corti A l'arraché (presentato nella collezione Canal+ alla Semaine de la Critique cannense 2010) e Nevermore (proiettato a Clermont-Ferrand nel 2013), il cineasta potrà contare come protagonista sul tedesco Sebastian Urzendowsky (apprezzato in Un amore di gioventù [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mia Hansen-Love
scheda film
]
, Land of Storms [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Adam Csaszi
scheda film
]
e Pingpong [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matthias Luthardt
intervista: Sebastian Urzendowsky
scheda film
]
) che sarà affiancato da Blanche-Neige HuriAhura Temaru e Patrick Descamps.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Paul Aivanaa Manaté in collaborazione con Cécile Ducrocq, la sceneggiatura si incentra su Teivi, giovane assistente parlamentare meticcio di 25 anni, amorale, indolente e seduttore. Un giorno rivede Yasmina, una lontana cugina maori dai poteri mistici che gli fa subito una strana predizione: "Tu morirai… io ti salverò". Presto assalito da malessere e allucinazioni, impigliato in un caso di corruzione immobiliare, Teivi comincia a vacillare e a perdere il controllo. Persuaso che Yasmina può guarirlo, parte alla sua ricerca e viaggia fino alla penisola, selvaggia e spettrale.

Prodotto da Nicolas Brevière per Local Films, L’Oiseau de paradis sarà coprodotto da A Perte de Vue Film, Anaphi Studios e Filmin'Tahiti con il sostegno dell’anticipo sugli incassi del CNC , della la Sofica Cofinova, della regione Bretagna, di France Ô e della Polinesia francese, dove si svolgeranno le riprese. L’uscita in Francia e le vendite internazionali sono assegnate a UFO.

Local films lancerà nelle sale il 16 agosto Lumières d'été [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jean-Gabriel Périot (presentato nella sezione Nuovi Registi l’anno scorso a San Sebastian e che sarà distribuito da Potemkine Films) e ha in post-produzione Nomades di Olivier Coussemacq (leggi l'articolo).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy