email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

NIFFF 2017 Premi

Super Dark Times trionfa al NIFFF di Neuchâtel

di 

- Il film statunitense di Kevin Phillips si è aggiudicato il prestigioso “Narciso” per il miglior film della 17esima edizione del NIFFF. Tra i film europei premiati troviamo El Bar

Super Dark Times trionfa al NIFFF di Neuchâtel
El Bar di Álex de la Iglesia

Super Dark Times di Kevin Phillips, film vincitore del premio più importante del NIFFF di Neuchâtel ha sedotto pubblico e critica. Ambientato negli anni novanta il film mette in scena con terribile sincerità le angosce e le paure di una generazione che ha perso ogni punto di riferimento. Tra i film europei premiati troviamo El Bar [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alex de la Iglesia
scheda film
]
 dello spagnolo Álex de la Iglesia (Meliès d’argento per il miglior lungometraggio fantastico europeo), il belga Mon Ange [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Harry Cleven
scheda film
]
 d’Harry Cleven (menzione speciale per il miglior lungometraggio fantastico europeo), o ancora il francese Hostile [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Mathieu Turi (premio della gioventù).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Durante nove giorni il NIFFF ha attirato ben 37'000 festivalieri (mille in più rispetto al 2016).  Un risultato molto positivo che rallegra gli organizzatori. Un pubblico diversificato quello del festival che unisce cinefili amanti di cinema di genere (ma non solo) e professionisti del settore che si ritrovano ogni anno a Neuchâtel per condividere la propria passione e il proprio “savoir faire”.

La direttrice artistica Anaïs Emery sottolinea il successo dei tempi forti della programmazione tra i quali l’arrivo molto atteso dell’”enfant terrible” del cinema giapponese Takashi Miike: “il programma 2017 rivela il potenziale presente e futuro del NIFFF : Un festival dall’identità unica e forte”.

In totale la 17esima edizione del NIFFF ha accolto 94 lungometraggi e 59 cortometraggi provenienti da 43 paesi. Dieci film sono stati proiettati in prima mondiale e 54 in prima svizzera. Da non dimenticare anche le 75 conferenze e incontri pubblici con gli artisti.

Il NIFFF continuerà le sue attività anche dopo il festival grazie al NIFFF ON TOUR (autunno 2017). A questo proposito è importante sottolineare che al termine della 17esima edizione il “Future Storyworlds VR : Call for projects” ha attirato diversi partenaires chiave. L’iniziativa ha permesso di riflettere sull’impatto delle nuove tecnologie sulla narrazione grazie ad un concorso aperto a progetti visionari e innovativi (legati all’anticipazione e ai rischi esistenziali relativi agli sviluppi tecnologici). “Future Storyworlds VR (frutto di una collaborazione tra il NIFFF, Kenzan StudiosTHE Port at CERNCineGlobe et Geneva Centre for Security Policy) offrirà a alcuni scrittori indipendenti la possibilità di partecipare a un workshop eccezionale durante il quale i loro scripts saranno analizzati in concomitanza con esperti del settore. Dieci i finalisti che passeranno due giorni al CERN al fine di testare e sviluppare la loro visione della distopia e delle esperienze VR immersive. Saranno in seguito selezionati tre progetti che verranno sviluppati in collaborazione con studi di produzione specializzati in realtà virtuali. Da non dimenticare anche la presenza del NIFFF al VIFFF (Vevey  International Funny Film Festival) grazie alla retrospettiva “Rions dans l’espace” (già proposta durante il NIFFF questa retrospettiva si arricchirà al VIFFF con una selezione di nuovi titoli).

Palmarès NIFFF 2017 – 17esima edizione:

Competizione internazionale

Premio Giger “Narciso” per il miglior film (Competizione Internazionale)
Super Dark Times – Kevin Phillips (USA)

Meliès d’argento per il miglior lungometraggio fantastico europeo
El Bar [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alex de la Iglesia
scheda film
]
 – Álex de la Iglesia (Spagna)

Menzione speciale
Mon Ange [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Harry Cleven
scheda film
]
 - Harry Cleven (Belgio/Francia)

Premio NIFFF della critica internazionale (Competizione Internazionale) 
The Endless - Justin Benson & Aaron Moorhead (USA)

Premio Imaging The Future per il miglior production design (Competizione Internazionale)
The Endless - Justin Benson & Aaron Moorhead

Premio della gioventù Denis-De-Rougemont (Competizione Internazionale)
Hostile [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Mathieu Turi (Francia/Belgio/Marocco)

Premio per il miglio film asiatico (Competizione Asiatica)
Trapped - Vikramaditya Motwane (India)

Premio RTS del pubblico (Competizione Internazionale e Competizione Asiatica) 
Jojo’s Bizarre Adventure: Diamond is Unbreakable – Takashi Miike (Giappone)

Premio H.R. Giger “Narciso” per il miglior cortometraggio (premio del pubblico)
Die Brücke über den Fluss - Jadwiga Kowalska (Svizzera)

Méliès d’argento per il migior cortometraggio fantastico europeo  
Die Brücke über den Fluss - Jadwiga Kowalska (Svizzera)

Premio Taurus Studio per l’innovazione (competizione cortometraggi svizzeri) Buono di CHF 2000.- per la post-produzione sonora
Sons of Bitches - Arnaud Baur (Svizzera) 

Fantastic Web Contest II
Le 5e Cavalier - Julien Dumont, Kennocha Baud, J.D. Schneider, DBFX Workshop (Svizzera)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy