email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2017 Giurie

Ecco le giurie internazionali della 74ma Mostra di Venezia

di 

- Ad affiancare Annette Bening per il concorso ci sono Ildikó Enyedi, Michel Franco, Rebecca Hall, Anna Mouglalis, Jasmine Trinca, Edgar Wright, Yonfan. Orizzonti presieduta da Gianni Amelio

Ecco le giurie internazionali della 74ma Mostra di Venezia
Il regista Gianni Amelio, presidente della giuria Orizzonti

La 74ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (30 agosto - 9 settembre 2017) ha comunicato la composizioni delle quattro Giurie internazionali. Ad affiancare la presidente Annette Bening per ilConcorso di Venezia 74 (leggi la news) ci saranno la regista e sceneggiatrice ungherese Ildikó Enyedi, Orso d'Oro a Berlino nel 2017 con il suo ultimo film, On Body and Soul [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ildiko Enyedi
intervista: Ildiko Enyedi
intervista: Réka Tenki
scheda film
]
; il regista, produttore e sceneggiatore messicano Michel Franco, premiato a Cannes per tre dei suoi film e produttore diDesde allá di Lorenzo Vigas, Leone d'oro a Venezia nel 2015; l'attrice inglese Rebecca Hall (Christine); l'attrice francese Anna Mouglalis (Il giovane favoloso [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mario Martone
scheda film
]
); l'italiana Jasmine Trinca,miglior attrice di Un Certain Regard a Cannes per Fortunata [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Sergio Castellitto
scheda film
]
; Edgar Wright, regista e sceneggiatore inglese dell'iconica Trilogia del Cornetto, attualmente nelle sale Usa con Baby Driver; il regista, produttore e sceneggiatore Yonfan; cosmopolita, cresciuto a Taiwan e attivo a Hong Kong.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La Giuria internazionale della sezione Orizzonti è presieduta dal regista italiano Gianni Amelio (quest'anno Nastro d'argento con La tenerezza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gianni Amelio
scheda film
]
) e composta da Rakhshan Banietemad, una delle più importanti registe iraniane; la statunitense Ami Canaan Mann, autrice di tre lungometraggi, tra i quali Le paludi della morte in Concorso nel 2011 a Venezia; il regista, sceneggiatore e curatore irlandese-scozzese Mark Cousins, celebre per il monumentale The Story of Film: An Odyssey; lo sceneggiatore, architetto e curatore artistico argentino Andrés Duprat (Il cittadino illustre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, da lui scritto, ha permesso al protagonista Oscar Martínez di vincere la Coppa Volpi a Venezia l'anno scorso); la regista e sceneggiatrice belga Fien Troch, il cui ultimo film, Home [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fien Troch
scheda film
]
, ha vinto il Premio per la regia della sezione Orizzonti a Venezia nel 2016; Rebecca Zlotowski, sceneggiatrice e regista francese: Planetarium [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rebecca Zlotowski
scheda film
]
, opera del 2016 con Natalie Portman, è stato presentato Fuori Concorso a Venezia.

La Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima "Luigi De Laurentiis"- Leone del Futuro, è composta dal regista e sceneggiatore francese Benoît Jacquot, presidente, (3 coeurs [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Benoît Jacquot
scheda film
]
); il critico, professore e programmatore cinematografico inglese Geoff Andrew; Albert Lee, una delle figure più versatili dell'industria cinematografica di Hong Kong; l'attrice italiana Greta Scarano (Senza nessuna pietà [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, presentato a Venezia nel 2014 in Orizzonti, Nastro d'Argento per Suburra [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stefano Sollima
scheda film
]
); Yorgos Zois, regista greco, il suo primo lungometraggio, Interruption [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yorgos Zois
scheda film
]
, è stato presentato nella sezione Orizzonti nel 2015.

La Giuria internazionale della sezione Venice Virtual Reality è presieduta dal celeberrimo regista statunitense John Landis, membro della giuria del Concorso nell'edizione numero 65. Lo affiancano Céline Sciamma, sceneggiatrice e regista francese (tra le sue sceneggiature anche La mia vita da zucchina [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Claude Barras
scheda film
]
, candidato all'Oscar per l'animazione); l'attore e regista Ricky Tognazzi (La scorta, selezionato in Concorso a Cannes).

Inoltre, come già annunciato, il regista italiano Giuseppe Piccioni (Questi giorni [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) sarà il presidente della Giuria di studenti di cinema che assegnerà i premi Venezia Classici per il Miglior Film Restaurato e per il Miglior Documentario sul Cinema.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy