email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia / Italia

Valeria Bruni Tedeschi pronta a girare Les estivants

di 

- L'attrice-regista sarà affiancata da Pierre Arditi, Valeria Golino, Noémie Lvovsky, Yolande Moreau. Una produzione Ad Vitam e Ex Nihilo

Valeria Bruni Tedeschi pronta a girare Les estivants
L'attrice-regista Valeria Bruni Tedeschi

Primo ciak il 18 agosto per Les estivants, quarto lungometraggio di finzione cinematografica da regista di Valeria Bruni Tedeschi dopo E’ più facile per un cammello… [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(premio Louis Delluc della miglior opera prima nel 2003) e due film selezionati a Cannes: Attrici [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(svelato a Un Certain Regard nel 2007) e Un castello in Italia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Valeria Bruni Tedeschi
scheda film
]
(in competizione nel 2013). Di nuovo protagonista del suo film, l'attrice-cineasta (David di Donatello della miglior interprete per La pazza gioia [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Paolo Virzì
scheda film
]
quest’anno – suo quarto titolo dopo il 1996, 1998 e 2014 – e nominata al César del miglior ruolo secondario per Ma loute [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Bruno Dumont
scheda film
]
) sarà affiancata stavolta da Pierre Arditi (César 1994 del miglior attore per Smoking/No Smoking), l'italiana Valeria Golino (miglior attrice a Venezia nel 1986 e 2015, otto nomination dal 1987 al David di Donatello della miglior attrice e una vittoria nel 2006), Noémie Lvovsky (nominata al César 2013 della miglior attrice per Camille redouble [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e sei volte dal 2002 a quello del miglior ruolo secondario, tra cui nel 2015 per La belle saison [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), la belga Yolande Moreau (César 2005 e 2009 della miglior attrice per Quand la mer monte... e Séraphine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Laurent Stocker (César 2008 della miglior promessa per Ensemble, c'est tout [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
; apprezzato fra gli altri in Tirez la langue, mademoiselle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Bruno Raffaelli (Quai d'Orsay [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Marisa Borini (madre della regista, apparsa in tutti i suoi film, cosa che le è valsa una nomination al César 2014 del miglior ruolo secondario per Un castello in Italia).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Scritta dalla regista con le sue complici abituali Agnès de Sacy e Noémie Lvovsky, la sceneggiatura ha per cornice una grande e bella proprietà sulla Costa Azzurra, un luogo che sembra fuori dal tempo e protetto dal mondo. Anna vi arriva con sua figlia per qualche giorno di vacanza. In mezzo alla sua famiglia, i loro amici e alcuni dipendenti, Anna deve gestire una rottura recente e la scrittura del suo prossimo film. Dietro le risate, la rabbia e i segreti svelano i rapporti di forza, le paure e i desideri. Ognuno si tappa le orecchie contro i rumori del mondo e deve sbrogliare il mistero della propria esistenza.

Prodotto da Alexandra Henochsberg per Ad Vitam Production e Patrick Sobelman per Ex Nihilo, Les estivants sarà coprodotto da France 3 Cinéma, dagli italiani di Bibi Film e da un investitore privato. Pre-acquistato da Canal+, Ciné+, France Télévisions e la Rai, il film beneficia anche del sostegno dell’anticipo sugli incassi del CNC e della Sofica La Banque Postale Image. Le sette settimane di riprese che si svolgeranno nel Var e a Parigi, termineranno il 6 ottobre. La distribuzione in Francia sarà garantita da Ad Vitam e le vendite internazionali saranno guidate da Films Distribution.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy