email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2018 Svizzera

Il film svizzero The Divine Order in lizza per la corsa agli Oscar

di 

- Il film di Petra Volpe rappresenterà la Svizzera nella corsa agli Oscar per il miglior film in lingua straniera

Il film svizzero The Divine Order in lizza per la corsa agli Oscar
The Divine Order di Petra Volpe

Swiss Films, mandatato dall'Ufficio federale della cultura, ha preso la sua decisione: The Divine Order [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petra Volpe
scheda film
]
di Petra Volpe rappresenterà la Svizzera nella corsa agli Oscar per il miglior film in lingua straniera.

The Divine Order di Petra Volpe ha sin dalla sua prima proiezione alle Giornate di Soletta (dove ha ricevuto il Prix de Soleure) conquistato pubblico e critica. La storia assolutamente svizzera di Nora e le sue compagne che (negli anni 70!) decidono di battersi per il diritto di voto alle donne, ha un sapore universale e decisamente attuale che ha saputo sedurre persino il pubblico statunitense (il Tribeca Film Festival gli ha assegnato ben tre premi: quello del pubblico, quello per la miglior attrice in un film di finzione internazionale per Marie Leuenberger ed il premio Nora Ephron).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La casa di produzione di The Divine Order è la zurighese Zodiac Pictures affiancata dalla Schweizer Radio und Fernsehen e da Teleclub AG. I diritti internazionali di diffusione sono invece stati affidati alla danese TrustNordisk che ha venduto per il momento il film in una quindicina di paesi.

Dalla sua uscita nelle sale svizzere nel marzo scorso (distribuito da Filmcoopi), The Divine Order ha riscontrato un'ottima accoglienza (con più di 300 000 entrate a livello nazionale). Da inizio agosto il film è proiettato anche nelle sale tedesche (Alamode Filmdistribution). La sua uscita americana è prevista per fine ottobre (Kino Lorber, Zeitgeist Films) mentre a fine anno (dicembre) approderà in Francia (distribuito da Version Originale/Condor).

Non ci resta che aspettare il 23 gennaio per conoscere la shortlist dei film selezionati e perché no sperare di arrivare fino al 4 marzo, serata ufficiale di premiazione a Los Angeles.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy