email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Cipro

La 12a edizione del Festival internazionale del documentario di Limassol volge al termine

di 

- Il principale festival del documentario di Cipro ha mostrato lavori sulle attuali tendenze sociali, organizzando anche diversi eventi sulla rappresentazione della realtà

La 12a edizione del Festival internazionale del documentario di Limassol volge al termine
Last Men in Aleppo di Feras Fayyad

Si è conclusa la 12a edizione del Festival internazionale del documentario di Limassol, il più importante evento sui documentari dell’isola di Cipro. Dal primo al 18 agosto, il festival ha offerto al pubblico un gran numero di documentari recenti, oltre a numerosi incontri ed eventi relativi al formato documentario.

Il Festival internazionale del documentario di Limassol è anche parte di Moving Docs, una nuova iniziativa di EDN, supportata da Europa Creativa e creta allo scopo di distribuire congiuntamente i documentari per tutta l’Europa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

I 18 documentari proiettati durante la settimana trattano temi di rilevanza sociale, attualità, la guerra in Siria, ma anche racconti dal mondo della musica e biografie; quasi tutti sono produzioni e coproduzioni europee.

I film presentati sono: Bobbi Jene [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Elvira Lind (Danimarca/Svezia), La principessa e l’aquila [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Otto Bell (Stati Uniti), Nowhere to Hide [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Zaradascht Ahmed (Norvegia/Svezia), Modern Man di Eva Mulvad (Danimarca), Machines [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rahul Jain (India/Germania/Finlandia), Big Time di Kaspar Astrup Schröder (Danimarca), Death in the Terminal [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tali Shemesh, Asaf Sudry (Israele), 69 Minutes of 86 Days [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Egil Haskjold Larsen (Norvegia), Al otro lado del muro [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Pau Ortiz (Messico/Spagna), One More Time With Feeling [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Andrew Dominik (Regno Unito/Francia), Pornocracy di Ovidie (Francia), Graphic Means: A History of Graphic Design Production di Briar Levit (Stati Uniti), Hondros di Greg Campbell (Stati Uniti), To Stay Alive: A Method [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Arno Hagers, Erik Lieshout, Reinier van Brummelen (Paesi Bassi), Shadow World [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Johan Grimonprez (Stati Uniti), Last Men in Aleppo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Feras Fayyad (Siria/Danimarca), RUMBLE: The Indians Who Rocked the World di Catherine Bainbridge, Alfonso Maiorana (Canada) e City of Ghosts di Matthew Heineman (Stati Uniti).

I Servizi culturali del Ministero dell’istruzione e della cultura di Cipro sono gli sponsor principali del festival, che è stato organizzato in collaborazione con CyBC (Cyprus Broadcasting Corporation). La 13° edizione del Festival internazionale del documentario di Limassol avrà luogo ad agosto 2018.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy