email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia / Belgio

Marie-Sophie Chambon prepara 100 kilos d’étoiles

di 

- Riprese imminenti per il primo lungometraggio della cineasta. Una produzione Koro Films, distribuita in Francia da Bac e venduta da Be For Films

Marie-Sophie Chambon prepara 100 kilos d’étoiles
La regista Marie-Sophie Chambon

Primo ciak previsto per il 24 agosto per 100 kilos d’étoiles, il primo lungometraggio da regista per  Marie-Sophie Chambon. Conosciuta come cosceneggiatrice di Appena apro gli occhi – Canto per la libertà [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Leyla Bouzid
scheda film
]
e per aver messo in scena i cortometraggi L’obsolescence programmée des machines e Princesse, la neo-cineasta ha scelto per il suo cast i giovaniLaure Duchêne, Angèle Metzger, Pauline Serieys e Zoé de Tarlé, di fianco a Philippe Rebbot (Mariage à Mendoza [+leggi anche:
trailer
intervista: Edouard Deluc
scheda film
]
, Le Petit Locataire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e recentemente in Notre petit secret) e alla belga Isabelle de Hertogh (nominata nel 2012 al Magritte e all'Ensor come Migliore attrice non protagonista per Hasta la Vista [+leggi anche:
trailer
intervista: Geoffrey Enthoven
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Marie-Sophie Chambon e Anaïs Carpita, la sceneggiatura è incentrata su Loïs, 16 anni e un unico grande sogno da quando era piccola: diventare astronauta... volare via da questa terra a cui si sente così estranea. 

Ma non bastano gli ottimi voti in matematica e fisica, c'è un problema: Loïs pesa 100 chili... e non c'è verso di sfuggire a questo vizio di famiglia. Quando tutto sembra perduto, Loïs incontra Amélie, Stannah, e Justine, tre adolescenti come lei a disagio con la vita e pronte a tutto per partire con lei nello spazio...

Prodotto da Céline Chapdaniel e Diane Jassem per Koro Films (si tratta del primo lungometraggio di questa società, che ha già gestito i corti della cineasta), 100 kilos d’étoiles  beneficia di una coproduzione dei belgi di Umedia, dei preacquisti di Canal+ et Ciné+, del sostegno delle regioni Ile-de-France e Normandia, di Sofica Manon e La Banque Postale Image, e dell'aiuto alle nuove tecnologie nella produzione del CNC. La distribuzione nelle sale francesi è assicurata dalla Bac Films e le vendite internazionali da Be for Films.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy