email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2018 Georgia

Scary Mother punta all’Oscar per la Georgia

di 

- Il debutto di Ana Urushadze, vincitrice dell’Heart of Sarajevo e del Premio Cineuropa, vedrà la partecipazione della Georgia alla 90a edizione degli Academy Awards

Scary Mother punta all’Oscar per la Georgia
Scary Mother di Ana Urushadze

Il film d’esordio di Ana UrushadzeScary Mother [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ana Urushadze
scheda film
]
, che ha fatto la sua prima mondiale a Locarno nella sezione Cineasti del presente e ha vinto l’Heart of Sarajevo per il Miglior film e il Premio Cineuropa al Sarajevo Film Festival (vedi news), vedrà la candidatura della Georgia agli Oscar per il Miglior film in lingua straniera.

Scary Mother segue la storia di una casalinga (Nato Murvanidze) con una smisurata passione per la scrittura. Il film esplora il controverso e critico rapporto che lei instaura con la sua famiglia in seguito a quella che loro vedono come una desione radicale. Pian piano, l’eroina comincerà a evolversi e cambiare rinunciando al suo ruolo di madre amorevole/moglie solidale, senza badare alle conseguenze.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Il drama non convenzionale con elementi di leggera assurdità e amara ironia era stato selezionato dopo una votazione segreta da una commissione speciale formata dal Georgian National Film Center (GNFC) a Tbilisi. Il GNFC ha anche confermato che Scary Mother avrebbe rappresentato il paese ai Golden Globe.

Per quanto riguarda la selezione, Lasha Khalvashi, produttore del film, ha dichiarato: “Siamo molto contenti e credo che questo sarà d’aiuto a Scary Mother per ottenere risultati ancora più importanti. Il film è stato ben accolto in Europa e, soprattuto dopo i festival di Sarajevo e Locarno, abbiamo ricevuto molti inviti. Naturalmmente il mercato americano è diverso e sono molto curioso di vedere come verrà accolto il film, dato che numerosi festival in Nord America lo stanno presentando. Inoltre, abbiamo confermato le première in Sud America, Asia, Medio Oriente e Africa”.

Scary Mother è stato scritto e diretto da Ana Urushadze ed è una co-produzione georgiano-estone della squadra composta da Lasha Khalvashi (Studio Artizm), Tinatin Kajrishvili (Gemini) e Ivo Felt (Allfilm), mentre le vendite internazionali sono curate da Alief LLC.

Felt aveva anche co-prodotto Tangerines [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, diretto dal padre di Urushadze, Zaza Urushadze, che era stato selezionato per un Oscar nel 2014, rappresentando l’Estonia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese da Giulia Gugliotta)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy