email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2017 Francia

120 battiti al minuto, candidato francese agli Oscar

di 

- L’audace film di Robin Campillo rappresenterà la Francia nella corsa agli Oscar per il Miglior film in lingua straniera

120 battiti al minuto, candidato francese agli Oscar
120 battiti al minuto di Robin Campillo

L’avventura continua per 120 battiti al minuto [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Arnaud Valois
intervista: Robin Campillo
scheda film
]
. Svelato in competizione a Cannes e vincitore del Grand Prix, il film di Robin Campillo, appena proiettato a Toronto e in programma al prossimo festival di San Sebastian, è stato scelto tra i tre titoli in lizza (Il mio Godard [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Michel Hazanavicius
scheda film
]
di Michel Hazanavicius e Barbara [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Mathieu Amalric gli altri due) e rappresenterà la Francia nella corsa agli Oscar per il Miglior film in lingua straniera, premio che verrà conferito il 4 marzo 2018 (dopo la scrematura delle nomination il 23 gennaio).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Interpretato da Nahuel Perez Biscayart, Arnaud Valois, Antoine Reinartz, Adèle Haenel, Ariel Borenstein e Aloïse Sauvage, 120 battiti al minuto (la cui sceneggiatura è stata scritta dal regista con Philippe Mangeot) fa un tuffo nei primi anni ‘90 sulle orme di diversi attivisti di Act Up-Paris, che moltiplicano le azioni contro l’indifferenza generale, mentre l’AIDS miete vittime da quasi dieci anni. Prodotto da Hugues Charbonneau e Marie-Ange Luciani per Les Films de Pierre, il lungometraggio è stato coprodotto da Page 114, France 3 Cinéma, Memento Films Production e FD Productions. Pre-acquistato da Canal+ e Ciné+, riceve anche il sostegno degli anticipi sugli incassi della CNC e delle regioni dell’Ile-de-France e del Centro-Valle della Loira. Ha già fatto 610.000 ingressi in 26 giorni di distribuzione in Francia (tramite Memento Films Distribution) rinunciando soltanto al 18% del pubblico nella seconda settimana e al 24% nella terza settimana.

Playtime (ex Films Distribution) ha venduto 120 battiti al minuto in una quarantina di paesi e le prossime uscite europee saranno in Italia il 5 ottobre (tramite Teodora Film) e negli Stati Uniti il 20 ottobre (The Orchard).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese da Giulia Gugliotta)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy