email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VARSAVIA 2017

Il Warsaw Film Festival è pronto a presentare 119 opere

di 

- Il programma della 33a edizione dell'evento polacco, che si svolgerà dal 13 al 22 ottobre, include 28 anteprime mondiali

Il Warsaw Film Festival è pronto a presentare 119 opere
Once Upon a Time in November di Andrzej Jakimowski

Il Warsaw Film Festival (WFF), uno degli eventi culturali di punta della capitale polacca, con un pubblico che si aggira solitamente sulle 100.000 presenze, apre le porte venerdì 13 ottobre con l'anteprima mondiale di Once Upon a Time in November [+leggi anche:
trailer
intervista: Andrzej Jakimowski
scheda film
]
di Andrzej Jakimowski. Anche i suoi film precedenti, compreso Imagine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del 2012, erano stati presentati a Varsavia. L'edizione di quest'anno si discosta molto dalle precedenti: al pubblico verranno presentati 119 lungometraggi e 76 cortometraggi provenienti da 63 diversi paesi. Ci saranno 28 anteprime mondiali, 27 internazionali e 13 europee, il che non deve stupire, dal momento che è un vanto del festival quello di presentare film non ancora mostrati in nessuna occasione. Oltre queste pellicole, il WFF proietterà anche film già acclamati ad altri festival, come The Killing of a Sacred Deer [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
di  Yorgos Lanthimos, Bright Sunshine In [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Claire Denis, A Gentle Creature [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Sergei Loznitsa
scheda film
]
di Sergey Loznitsa e il film d'esordio di Vanessa Redgrave, Sea Sorrow [+leggi anche:
trailer
intervista: Vanessa Redgrave
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il programma del WFF è diviso in cinque sezioni competitive (Concorso internazionale, Concorso 1-2, Free Spirit, Concorso documentari e Concorso cortometraggi) e quattro non competitive, con proiezioni parallele. Il Concorso internazionale presenterà 15 film: 2557 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Roderick Warich, A Balkan Noir [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Dražen Kuljanin, Be Prepared [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Robert Gliński, Beyond Words [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Urszula Antoniak
scheda film
]
di Urszula Antoniak, Boarding Pass di Mehdi Rahmani, Si tu voyais son coeur [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Joan Chemla, L'amour des hommes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mehdi Ben Attia, Once Upon a Time in November, che abbiamo già nominato, Sella Turcica di Yusup Razykov, Sideway [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tayfun Pirselimoğlu, The Anniversary [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Dan Chisu, The Bomb di Ralston Gonzales, The Confession di Zaza Urushadze, The Miner [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Hanna Slak
scheda film
]
di Hanna Slak e To Kill a Watermelon di Zehao Gao. Cinque di questi film (A Balkan Noir, L'amour des hommes, Once Upon a Time in November e The Confession) faranno la loro prima mondiale in Polonia. Il vincitore verrà selezionato da una giuria di professionisti e sarà onorato del Warsaw Grand Prix (che include anche un premio in denaro di circa 22.000 euro).

Alcuni dei filmmaker, come Urushadze, Chisu e Jakimowski, non sono habitué solo a Varsavia, ma hanno già presentato i loro progetti all'evento per l'industria del festival, il CentEast. Nato nel 2005, il mercato del film è stato una delle prime piattaforme a promuovere il cinema polacco tra i professionisti internazionali. A partire dalla prossima edizione sarà rinominato Warsaw Industry Days (WID) e verrà accresciuto. Le nuove parti del programma sono Pitch&Meet Warsaw Coproduction Meetings, First Cut Lab e Doc Lab Poland. Il WID include anche un workshop a ingresso limitato per giovani filmmaker (Warsaw Next), un altro per critici cinematografici (FIPRESCI Warsaw Critics Project), le Warsaw Screenings (presentazione di nuovi film polacchi ad agenti di vendita e distributori internazionali), le Warsaw Works-In-Progress e il workshop ad ingresso libero “The Art of Film Editing”. La prima edizione del WID si terrà dal 19 al 21 ottobre.

Il festival verrà chiuso domenica 22 ottobre da Submergence [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, diretto da Wim Wenders. Il programma completo e la lista delle proiezioni è consultabile qui.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.