email print share on facebook share on twitter share on google+

BIENNALE COLLEGE CINEMA

Biennale College – Cinema presenta i 12 progetti del workshop

di 

- 3 team saranno invitati a due ulteriori workshop a Venezia per poi dare il via alle produzioni di 3 lungometraggi opera prima o seconda

Biennale College – Cinema presenta i 12 progetti del workshop

La Biennale di Venezia annuncia la presentazione dei 12 progetti che hanno partecipato a Venezia, dal 7 al 16 ottobre 2017, al primo workshop della 6a edizione di Biennale College – Cinema (2017 – 2018).

Biennale College – Cinema è l’iniziativa della Biennale di Venezia che promuove nuovi talenti per il cinema offrendo loro di operare a contatto di maestri, per la realizzazione di lungometraggi a micro budget. Biennale College è un’esperienza innovativa e complessa che integra tutti i Settori della Biennale di Venezia. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dei 12 progetti, 9 provengono dalla selezione del bando Biennale College – Cinema International, e 3 da quella di Biennale College Cinema – Italia. La Call di quest’ultima era stata lanciata il 7 marzo, quella internazionale il 2 maggio. A seguito delle Call sono pervenute 204 domande. Complessivamente, nel corso delle prime 6 edizioni di Biennale College – Cinema sono pervenute 1.450 domande da ogni parte del mondo.

I 12 team autori dei progetti selezionati (composti da un regista e un produttore), provenienti da Canada, Cina, Colombia, Italia, Polonia, Messico, Spagna, Turchia, Ungheria, USA hanno partecipato a un primo workshop che si è svolto a Venezia dal 7 al 16 ottobre 2017.

Ieri, lunedì 16 ottobre i 12 team hanno presentato i loro progetti, raccontando brevemente i vari aspetti legati alla creazione delle loro storie, i loro percorsi personali, le loro particolari influenze e la loro visione del cinema. A seguito di questa presentazione, solo 3 team saranno invitati a due ulteriori workshop, sempre a Venezia, dal 3 al 6 dicembre 2017 e dall’ 11 al 15 gennaio 2018, per poi dare il via alle produzioni di 3 lungometraggi (opera prima o seconda), di cui uno italiano, che dovranno essere a basso costo, che avranno il supporto di 150mila euro e che saranno poi presentati alla 75. Mostra del Cinema di Venezia 2018. Anche i 9 progetti non selezionati vengono aiutati e seguiti. 

I 12 progetti selezionati per il primo workshop:

Besos Negros (Black Kisses)Alejandro Naranjo (Colombia)
Produttore: Omar Razzak (Spagna)

Deva [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petra Szőcs
scheda film
]
 - Petra Szocs (Ungheria)
Produttore: Péter Fülöp (Ungheria)

Dos Estaciones - Juan Pablo González (Messico)
Produttore: Jamie Gonçalves (Brasile/Stati Uniti)

The Expat - Daniel Laabs (Stati Uniti)
Produttore: Jeff Walker (Stati Uniti)

Gepetto - Z Behl (Stati Uniti)
Produttore: Carlos Zozaya (Messico)

Zen sul ghiaccio sottile [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Margherita Ferri (Italia)
Produttore: Chiara Galloni (Italia)

Stellanera - Valentina Bertuzzi (Italia)
Produttore: Alessandra Grilli (Italia)

Swamp Queen - Xander Robin (Stati Uniti)
Produttore: Tatiana Bears (Stati Uniti)

A Time of Gods - Piotr Stasik (Polonia)
Produttore: Pawel Kosun (Polonia)

To Live To Sing - Johnny Ma (Canada/Cina)
Produttore: Jing Wang (Cina)

Wild Youth - Lorenzo Lodovichi (Italia)
Produttore: Ines Vasiljevic (Italia)

Yuva (Home) - Emre Yeksan (Turchia)
Produttore: Anna Maria Aslanoglu (Turchia)

I progetti Biennale College – Cinema e Biennale College-Cinema Virtual Reality per l’edizione 2017/2018, ottengono un importante finanziamento dal Programma MEDIA – Europa Creativa della Commissione Europa – Direzione Generale Connect. Le attività formative dell’edizione 2017 – 2018 verranno sostenute dal contributo MEDIA. Tale contributo si aggiunge al sostegno che il Programma MEDIA ha dato allo sviluppo del Venice Production Bridge.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.