email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Lussemburgo

Birds Are Singing in Kigali vince il Gran Premio alla decima edizione del CinEast FF

di 

- Il film di Joanna Kos-Krauze e del suo defunto marito Krzysztof Krauze ha avuto la meglio sui sette film dell'Europa Centrale ed Orientale

Birds Are Singing in Kigali vince il Gran Premio alla decima edizione del CinEast FF
La regista Anne Fontaine (a sinistra) e il resto della giuria internazionale alla consegna del Gran Premio (© Margo Skwara)

Presieduta dalla regista Anne Fontaine (Marvin ou la belle éducation,Les Innocentes), la giuria internazionale del decimo CinEast Film Festival, che si è tenuto dal 5 al 22 ottobre nella città di Lussemburgo, ha insignito del Gran Premio Birds Are Singing in Kigali [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joanna Kos-Krauze
scheda film
]
. Diretto da Joanna Kos-Krauze e dal suo defunto marito Krzysztof Krauze, il film racconta la storia di un'ornitologa polacca che salvò una ragazza tutsi da morte certa, negli anni Novanta. Dopo pochi anni, le due ritornano in Africa in un commovente viaggio pieno di ricordi dolorosi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Krzysztof Krauze, che ha realizzato altri due film con la moglie Joanna Kos-Krauze, è venuto a mancare all'età di 61 anni, durante la produzione di Birds Are Singing in Kigali, nel 2014. Joanna ha concluso il film nel 2017, in tempo per la premiére al Karlovy Vary Film Festival, dove le attrici protagoniste Jowita Budnik e Eliane Umuhire hanno vinto i premi per la migliore interpretazione femminile. Al CinEast, il film ha riportato il Gran Premio all'interno di una competizione che vedeva in lizza anche 3/4 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ilian Metev
scheda film
]
(Ilian Metev), Daybreak [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gentian Koçi
scheda film
]
(Gentian Koçi), Directions [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stephan Komandarev
scheda film
]
(Stephan Komandarev), Filthy [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tereza Nvotová
scheda film
]
(Tereza Nvotová), Miracle [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Eglė Vertelytė
scheda film
]
(Egle Vertelyte), November [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rea Lest
scheda film
]
(Rainer Sarnet) e Soldiers: Story from Ferentari [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dawid Ogrodnik
intervista: Ivana Mladenovic
scheda film
]
(Ivana Mladenović), che ha vinto il Premio speciale della giuria. Accanto a Fontaine, in giuria sedevano l'attore Adrian Titieni, la produttrice Bady Minck, il programmatore di festival Oliver Baumgarten e il produttore Philippe Carcassonne.

La giuria della stampa, composta da Pablo Chimienti (Le Quotidien),Valerija Berdi (Radio 100.7)eMatthew Boas(Cineuropa.org), ha consegnato al regista bulgaro Stephan Komandarev il Premio della critica per la sua quarta fatica, Directions. Il Premio del pubblico è andato al comedy-drama The Constitution [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rajko Grlić
scheda film
]
di Rajko Grlić. Il pubblico del CinEast si è espresso anche sui cortometraggi, premiando Into the Blue di Antoneta Alamat Kusijanović, Gamer Girl di Irena Jukić Pranjić  e Close Ties di Zofia Kowalewska, per le loro rispettive categorie di concorso: finzione, animazione e documentario.

Ecco la lista completa dei vincitori:

Gran Premio
Birds Are Singing in Kigali [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joanna Kos-Krauze
scheda film
]
- Joanna Kos-Krauze e Krzysztof Krauze (Polonia)

Premio speciale della giuria
Soldiers. Story From Ferentari [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dawid Ogrodnik
intervista: Ivana Mladenovic
scheda film
]
- Ivana Mladenović (Romania/Serbia/Belgio)

Premio della critica
Directions [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stephan Komandarev
scheda film
]
- Stephan Komandarev (Bulgaria/Germania/Macedonia)

Premio del pubblico
The Constitution [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Rajko Grlić
scheda film
]
- Rajko Grlić (Croazia/Repubblica Ceca/Macedonia/Slovenia)

Premi del pubblico - Cortometraggi

Finzione
Into the Blue - Antoneta Alamat Kusijanović (Croazia)

Animazione
Gamer Girl - Irena Jukić Pranjić (Croazia)

Documentario
Close Ties - Zofia Kowalewska (Polonia)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.