email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

ZAGABRIA 2017 Premi

Men Don't Cry vince a Zagabria

di 

- Il film di Alen Drljević trionfa nella competizione ufficiale del Festival di Zagabria. Loveless e Vincent and the End of the World vincono nelle sezioni Together Again e Plus

Men Don't Cry vince a Zagabria
Il regista Alen Drljević (a sinistra) con la Carrozzina d'oro

Le giurie delle sezioni del Festival di Zagabria hanno assegnato i premi della 15a edizione, che sono stati consegnati in occasione della cerimonia svoltasi nello storico Kino Europa poco prima della proiezione del film di chiusura, The Frog [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Elmir Jukić. La Carrozzina d’oro per il miglior lungometraggio è andata a Men Don’t Cry [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alen Drljević
scheda film
]
, scritto e diretto da Alen Drljević. La giuria ha spiegato: “Si tratta di un film forte, significativo e coraggioso, in cui viene fuori l’incredibile abilità degli attori e del regista. Un film che parla di quanto sia importante comunicare per guarire ed evitare i conflitti”. La Menzione speciale è stata conferita a Léonor Serraille per il filmJeune Femme [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Léonor Serraille
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Loveless [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrey Zvyagintsev
scheda film
]
di Andrei Zvyagintsev si è aggiudicato la Bicicletta d’oro della sezione Together Again, che comprende lavori di registi che hanno già partecipato al festival. Grazie a questo riconoscimento, Zvyagintsev è diventato il regista più premiato al Festival di Zagabria. Secondo la giuria, formata da professionisti croati del settore, Loveless offre “una diagnosi chiara e spaventosa degli effetti cancerogeni del capitalismo e del potere distruttivo dell’egoismo”. Loveless ha vinto anche il Premio del pubblico di Rijeka della medesima sezione, mentre la Menzione speciale è andata a The Basics of Killing [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jan Cvitkovič
scheda film
]
di Jan Cvitkovič.

Vincent and the End of the World [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christophe Van Rompaey ha vinto nella sezione PLUS dedicata al pubblico giovanile, mentre Foxtrot [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Samuel Maoz
scheda film
]
di Samuel Maoz ha vinto il Premio HT del pubblico.

Ecco la lista completa dei film vincitori:

Carrozzina d’Oro per il miglior lungometraggio
Men Don’t Cry [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alen Drljević
scheda film
]
– Alen Drljević (Bosnia Erzegovina/Croazia/Slovenia/Germania)

Menzione Speciale
Jeune Femme [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Léonor Serraille
scheda film
]
– Léonor Serraille (Francia)

Carrozzina d’oro per il miglior cortometraggio internazionale
Studen Union – György Mór Kárpáti (Ungheria)

Menzione speciale
British by the Grace of God – Sean Dunn (Stati Uniti/Regno Unito)

Carrozzina d’oro per il miglior film croato della sezione Checkers
Cleaning Lady – Matija Vukšić (Croazia)

Menzione speciale
Counter-Offensive – Jakov Nola (Croazia)

Bicicletta d’oro per il miglior film della Competizione Together Again
Loveless [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrey Zvyagintsev
scheda film
]
– Andrei Zvyagintsev (Russia/Francia/Germania/Belgio)

Menzione speciale
The Basics of Killing [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jan Cvitkovič
scheda film
]
– Jan Cvitkovič (Slovenia)

Premio del pubblico di Rijeka
Loveless – Andrei Zvyagintsev

Premio Plus per il miglior film giovanile
Vincent and the End of the World [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Christophe Van Rompaey (Belgio/Francia)

Premio HT del pubblico
Foxtrot [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Samuel Maoz
scheda film
]
– Samuel Maoz (Israele/Germania/Francia/Svizzera)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese da Michael Traman)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.