email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Italia

12 candidature per Loro di Paolo Sorrentino ai Nastri d’argento

di 

- I premi del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici saranno assegnati il 30 giugno a Taormina. Tra i film più nominati anche Ammore e malavita e Dogman

12 candidature per Loro di Paolo Sorrentino ai Nastri d’argento
Loro di Paolo Sorrentino

E’ Loro [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Paolo Sorrentino il titolo con il maggior numero di candidature all’edizione 2018 dei Nastri d’argento, i premi assegnati ogni anno dai giornalisti cinematografici italiani del SNGCI. Come annunciato ieri sera al MAXXI di Roma, il nuovo film del regista premio Oscar su Silvio Berlusconi concorre in ben 12 categorie, tra cui miglior film, regia, sceneggiatura, attori e attrici protagonisti (Toni Servillo, Elena Sofia Ricci) e non (Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak). Nella categoria del miglior film, Loro se la vedrà con A Ciambra [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jonas Carpignano
scheda film
]
di Jonas Carpignano, Dogman [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Garrone
scheda film
]
di Matteo Garrone (tra i più votati con 8 candidature in tutto, tra cui quella del miglior protagonista per la coppia Marcello Fonte ed Edoardo Pesce), Chiamami col tuo nome [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Luca Guadagnino
scheda film
]
di Luca Guadagnino e Lazzaro felice [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alice Rohrwacher
scheda film
]
di Alice Rohrwacher. A contendersi il titolo di miglior regista sono invece, oltre a Garrone, Guadagnino e Sorrentino, Paolo Franchi per Dove non ho mai abitato [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Gabriele Muccino per A casa tutti bene [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Susanna Nicchiarelli per Nico, 1988 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanna Nicchiarelli
scheda film
]
e Ferzan Ozpetek per Napoli velata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i film più nominati c’è anche il musical dei Manetti Bros. Ammore e malavita [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marco e Antonio Manetti
scheda film
]
, con 9 candidature, tra cui miglior commedia, miglior attore di commedia (Carlo Buccirosso e Giampaolo Morelli) e miglior produttore. La cinquina del miglior regista esordiente è composta da Dario Albertini (Manuel [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Valerio Attanasio (Il tuttofare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Donato Carrisi (La ragazza nella nebbia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Fabio e Damiano D’Innocenzo (La terra dell’abbastanza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Damiano e Fabio D’Innocenzo
scheda film
]
) e Annarita Zambrano (Dopo la guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Annarita Zambrano
scheda film
]
). 

Per quanto riguarda i Nastri speciali, sono stati assegnati quest’anno a Paolo Taviani, Paolo Virzì e Vittorio Storaro. I giornalisti cinematografici premiano anche Gigi Proietti alla carriera e Gabriele Salvatores che riceve il Nastro ‘Argentovivo’ cinema&ragazzi, alla sua prima edizione. Premiati inoltre Gatta Cenerentola [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alessandro Rak
scheda film
]
(per la qualità, l’innovazione e il coraggio produttivo) e il cast di A casa tutti bene di Gabriele Muccino. A Francesco Vedovati (Dogman) va il Nastro al miglior casting director dell’anno. Il nuovo Nastro della legalità va invece al film per la tv di Daniele Vicari Prima che la notte [+leggi anche:
intervista: Daniele Vicari
scheda film
]
, sulla storia del giornalista Giuseppe Fava assassinato dalla mafia. 

Già assegnati infine, come di consueto, i cinque Nastri tecnici: la miglior fotografia è di Gian Filippo Corticelli per Napoli velata, la miglior scenografia è di Dimitri Capuani per Dogman; il film di Matteo Garrone si aggiudica anche il premio per il miglior montaggio (Marco Spoletini) ex aequo con Chiamami col tuo nome (Walter Fasano), e per il miglior sonoro in presa diretta (Maricetta Lombardo, premiata anche per il suo lavoro in L’intrusa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
). I migliori costumi sono quelli di Nicoletta Taranta Agadah per A Ciambra.

Per la proclamazione dei vincitori dei Nastri d’argento 2018, l’appuntamento è a Taormina il 30 giugno.

Lista completa dei nominati:

Miglior film
A Ciambra [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jonas Carpignano
scheda film
]
- Jonas Carpignano (Italia/Brasile/Stati Uniti/Francia/Germania/Svezia)
Dogman [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Garrone
scheda film
]
- Matteo Garrone (Italia/Francia)
Chiamami col tuo nome [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Luca Guadagnino
scheda film
]
- Luca Guadagnino (Italia/Francia/Stati Uniti/Brasile)
Lazzaro felice [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alice Rohrwacher
scheda film
]
- Alice Rohrwacher (Italia/Svizzera/Francia/Germania)
Loro [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Paolo Sorrentino (Italia/Francia)

Miglior regia
Paolo Franchi - Dove non ho mai abitato [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Matteo Garrone – Dogman
Luca Guadagnino - Chiamami col tuo nome
Gabriele Muccino - A casa tutti bene [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Susanna Nicchiarelli - Nico, 1988 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanna Nicchiarelli
scheda film
]
(Italia/Belgio)
Ferzan Ozpetek – Napoli velata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Paolo Sorrentino - Loro

Miglior regista esordiente
Dario Albertini - Manuel [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Valerio Attanasio - Il tuttofare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Donato Carrisi - La ragazza nella nebbia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Italia/Francia/Germania)
Fabio e Damiano D’Innocenzo - La terra dell’abbastanza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Damiano e Fabio D’Innocenzo
scheda film
]

Annarita Zambrano - Dopo la guerra [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Annarita Zambrano
scheda film
]
(Francia/Italia/Svizzera)

Miglior produttore
Matteo Garrone e Paolo Del Brocco per Archimede e Rai CinemaDogman
Nicola Giuliano, Francesca Cima, Carlotta Calori e Viola Prestieri per Indigo - Loro, Il ragazzo invisibile - Seconda generazione [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Marco Belardi per Lotus Production - A casa tutti bene, Hotel Gagarin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Carlo Macchitella e Antonio e Marco Manetti per Madeleine e Manetti Bros Film - Ammore e malavita [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Marco e Antonio Manetti
scheda film
]

Giampaolo Letta per Medusa Film - The Place [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]

Agostino, Maria Grazia e Giuseppe Saccà per Pepito Produzioni - Dove non ho mai abitato, La terra dell’abbastanza
Marta Donzelli e Gregorio Paonessa per Vivo Film - Nico, 1988, Figlia mia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Laura Bispuri
scheda film
]
(Italia/Germania/Svizzera)

Migliore commedia
Ammore e malavita - Manetti Bros.
Benedetta follia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Carlo Verdone
Brutti e cattivi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Cosimo Gomez
Come un gatto in tangenziale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Riccardo Milani
Io sono tempesta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Daniele Luchetti
Metti la nonna in freezer [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
- Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi
Smetto quando voglio 3 – Ad Honorem [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Sydney Sibilia

Soggetto
Figlia mia - Laura Bispuri, Francesca Manieri
Io c’è [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Alessandro Aronadio, Renato Sannio, Edoardo Leo
L’equilibrio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Vincenzo Marra
scheda film
]
- Vincenzo Marra
L’esodo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Ciro Formisano
L’ordine delle cose [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Segre
scheda film
]
- Marco Pettenello, Andrea Segre (Italia/Francia)
Made in Italy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Luciano Ligabue
Una famiglia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matilda De Angelis
intervista: Sebastiano Riso
scheda film
]
- Andrea Cedrola, Stefano Grasso, Sebastiano Riso (Italia/Francia)

Sceneggiatura
A casa tutti bene - Gabriele Muccino, Paolo Costella con la collaborazione di Sabrina Impacciatore
Dogman - Ugo Chiti, Massimo Gaudioso, Matteo Garrone
L’intrusa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Leonardo Di Costanzo, Maurizio Braucci, Bruno Oliviero (Italia/Svizzera/Francia)
Loro - Paolo Sorrentino, Umberto Contarello
Nico, 1988 - Susanna Nicchiarelli

Miglior attore protagonista
Giuseppe Battiston -Dopo la guerra, Finché c’è prosecco c’è speranza [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Alessio Boni - La ragazza nella nebbia, Respiri [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Italia/Polonia)
Marcello Fonte, Edoardo Pesce - Dogman
Valerio Mastandrea - The Place
Toni Servillo – Loro

Migliore attrice protagonista
Valeria Golino, Alba Rohrwacher - Figlia mia
Lucia Mascino - Amori che non sanno stare al mondo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Francesca Comencini
scheda film
]

Giovanna Mezzogiorno - Napoli velata
Luisa Ranieri - Veleno [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Elena Sofia Ricci - Loro

Miglior attore non protagonista
Peppe Barra - Napoli velata
Stefano Fresi - Smetto quando voglio – Ad Honorem, Nove lune e mezza [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Italia/Spagna)
Vinicio Marchioni - Il contagio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Botrugno, Daniele C…
scheda film
]
, The Place
Riccardo Scamarcio – Loro
Thomas Trabacchi- Amori che non sanno stare al mondo, Nico, 1988

Migliore attrice non protagonista
Adriana Asti - Nome di donna [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
(Italia/Francia)
Nicoletta Braschi - Lazzaro felice
Sabrina Ferilli - The Place
Anna Foglietta - Il contagio, Il premio [+leggi anche:
trailer
intervista: Matilda De Angelis
scheda film
]

Kasia Smutniak – Loro

Per il decennale del Nastro d’argento alla commedia
Miglior attore commedia 2018
Antonio Albanese - Come un gatto in tangenziale
Carlo Buccirosso, Giampaolo Morelli - Ammore e malavita
Sergio Castellitto - Il tuttofare
Edoardo Leo - Smetto quando voglio, Io c’è
Marco Giallini - Io sono tempesta
Massimo Popolizio - Sono tornato [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Carlo Verdone - Benedetta follia

Miglior attrice commedia 2018
Sonia Bergamasco - Come un gatto in tangenziale
Barbara Bouchet - Metti la nonna in freezer
Paola Cortellesi - Come un gatto in tangenziale
Claudia Gerini, Serena Rossi - Ammore e malavita
Miriam Leone - Metti la nonna in freezer
Ilenia Pastorelli - Benedetta follia
Sara Serraiocco - Brutti e cattivi

Fotografia
Francesca Amitrano - Ammore e malavita
Marco Bassano - Made in Italy
Luca Bigazzi - Loro, Ella & John – The Leisure Seeker [+leggi anche:
recensione
trailer
Q&A: Paolo Virzì
scheda film
]

Gian Filippo Corticelli - Napoli velata (vincitore)
Vladan Radovic - Figlia mia, Smetto quando voglio – Ad Honorem

Scenografia
Giorgio Barulo - Dove non ho mai abitato
Dimitri Capuani - Dogman (vincitore)
Emita Frigato - Lazzaro felice
Ivana Gargiulo - Napoli velata
Rita Rabassini - Il ragazzo invisibile – Seconda generazione

Costumi
Massimo Cantini Parrini - Dogman, La terra dell’abbastanza
Alessandro Lai - Napoli velata
Carlo Poggioli - Loro
Daniela Salernitano - Ammore e malavita
Nicoletta Taranta Agadah - A Ciambra (vincitore)

Montaggio
Claudio Di Mauro - A casa tutti bene
Walter Fasano - Chiamami col tuo nome (vincitore ex aequo)
Giogio’ Franchini - Made in Italy, Riccardo va all’inferno [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Marco Spoletini - Dogman (vincitore ex aequo)
Cristiano Travaglio - Loro

Sonoro in presa diretta
Lavinia Burcheri - Ammore e malavita
Stefano Campus - Figlia mia
Fabio Conca - Napoli velata
Adriano Di Lorenzo - Nico, 1988
Maricetta Lombardo - Dogman, L’intrusa (vincitore)

Colonna sonora
Pasquale Catalano - Napoli velata
Antonio Fresa, Luigi Scialdone - Gatta Cenerentola [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alessandro Rak
scheda film
]

Gatto ciliegia contro il grande freddo - Nico, 1988
Luciano Ligabue - Made in Italy
Lele Marchitelli - Loro
Nicola Piovani - A casa tutti bene
Pivio e Aldo De Scalzi - Ammore e malavita

Canzoni originali
“Amori che non sanno stare al mondo” - Amori che non sanno stare al mondo
“Arrivano i prof” - Arrivano i prof [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

“Bang bang” - Ammore e malavita
“Durango blues” - Benedetta follia
“Fidati di me” - Riccardo va all’Inferno
“Ho cambiato i piani” - Nove lune e mezza
“Proof” - Il premio
“Sconnessi” – Sconnessi
“The Place” - The Place
“Tiemp’e veleno” – Veleno

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.