email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SOLETTA 2020

Anita Hugi nominata nuova direttrice delle Giornate di Soletta

di 

- Dopo essere stata per ben otto edizioni alla testa delle Giornate di Soletta, Seraina Rohrer lascia il posto alla svizzera Anita Hugi

Anita Hugi nominata nuova direttrice delle Giornate di Soletta
La nuova direttrice delle Giornate di Soletta Anita Hugi

Precedentemente direttrice della programmazione al Festival Internazionale del film sull’arte (FIFA) di Montreal, responsabile del programma televisivo Sternstunde Kunst della SRF e membro della giuria ed esperta per vari festival e commissioni svizzere e internazionali, Anita Hugi corrisponde perfettamente alle aspettative del festival svizzero Le Giornate di Soletta.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Nata in Svizzera tedesca nel 1975, Anita Hugi può vantare una vasta esperienza nel campo del cinema svizzero e internazionale nonché un’ottima conoscenza delle Giornate di Soletta. Dopo degli studi di traduzione a Zurigo e Strasburgo, completa la sua formazione in comunicazione culturale e giornalismo lavorando come freelance per vari media elvetici. Nel 2005 è nominata redattrice responsabile del programma Sternstunde Kunst della radio e televisione svizzero tedesca SRF. Fino al 2019, Anita Hugi si occupa della programmazione, produzione e coproduzione come del controllo redazionale di più di 130 programmi in tutte le regioni svizzere. Crea inoltre il premio Perspektive Sternstunde Kunst, conferito ogni anno durante le Giornate di Soletta.

Anita Hugi lavora anche come esperta, membro della giuria e insegnante portando avanti i suoi progetti personali alla testa della casa di produzione Narrative Boutique. La sua filmografia in quanto autrice e produttrice comprende tra gli altri i progetti documentari interattivi Hanna la Rouge (messo in immagini da Anja Kofmel, 2018) e DADA-DATA (co diretto con David Dufresne nel 2016 e ricompensato a Colonia con un Grimme Online Award) e il ritratto della scrittrice e poetessa tedesca Undine Gruenter (Premio Literavision a Monaco nel 2016 come miglior film sulla letteratura tedesca).

A partire dal primo di agosto 2019, Anita Hugi prenderà quindi il posto di Seraina Rohrer (che si trasferirà a Zurigo entrando nel quadro direttivo di Pro Helvetia alla testa del nuovo dipartimento innovazione e società) diventando la seconda donna a dirigere l’importante kermesse dedicata al meglio del cinema svizzero.

“Più che gli altri festival, le Giornate di Soletta sono l’appuntamento autentico e dinamico per il pubblico e la creazione cinematografica svizzera. E per questo che amo da molto tempo questo festival e conto implicarmi pienamente: per il festival, il cinema svizzero e la sua diffusione”, spiega alla stampa la nuova direttrice. Un’affermazione che sottolinea la grinta di Anita Hugi e la voglia di mantenere la manifestazione svizzera accogliente e aperta agli scambi tra pubblico e professionisti del settore cinematografico.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy