email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

LOCARNO 2019 Piazza Grande / Cineasti del presente / Moving Ahead / Fuori concorso / Semaine de la critique

La Piazza Grande di Locarno tra film d’autore e grande pubblico

di 

- La 72esima edizione del Locarno Festival vede presenti numerosi film europei nelle sezioni parallele ma anche sulla prestigiosa Piazza Grande

La Piazza Grande di Locarno tra film d’autore e grande pubblico
Notre Dame di Valérie Donzelli

“C’è anzitutto la sfida della Piazza Grande che abbiamo affrontato con la volontà di farne un trait d’union tra intense visioni d’autore e il grande pubblico”, ecco cosa ci dice Lili Hinstin, la nuova direttrice de Locarno Film Festival, che a desvelato oggi il programma della nuova edizione del festival (leggi la news sul concorso internazionale), a proposito della programmazione della prestigiosa Piazza locarnese. Una volontà quella di Hinstin di toccare la sensibilità del grande pubblico ma anche di stuzzicare l’appetito di cinefili sempre più esigenti alla ricerca di qualità ma anche e soprattutto di novità.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Presenti sulla Piazza Grande film che spaziano dal genere thriller psicologico quale Instinct [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della regista olandese Halina Reijn, all’action movie angosciante 7500 [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Patrick Vollrath (presenti a Locarno con il suo primo film) passando dal genere film giudiziario con il franco belga La Fille au bracelet [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stéphane Demoustier (news), senza dimenticare la sana e rigenerante comicità di Valérie Donzelli che presenterà Notre Dame [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Impossibile non citare anche l’ultimo lavoro di Quentin Tarantino (presentato a Cannes) Once Upon a Time… in Hollywood. Numerosi per non dire maggioritari i film europei che sfileranno sulla Piazza Grande, segno della diversità e qualità di una cinematografia decisamente in buona salute: gli italiani Magari [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ginevra Elkann (film d’apertura) e Il Nido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto De Feo
scheda film
]
di Roberto De Feo, la produzione francese Camille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Boris Lojkine, il cortometraggio franco svizzero New Acid di Basim Magdy e la coproduzione belgo francese Adoration [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fabrice du Welz
scheda film
]
di Fabrice Du Welz, la commedia svizzera Die fruchtbaren Jahre sind vorbei [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Natascha Beller e le produzioni venute dalla Gran Bretagna Days of the Bagnold Summer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Simon Bird e Diego Maradona [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Asif Kapadia
scheda film
]
di Asif Kapadia.

Per quanto riguarda l’attesa programmazione della sezione Cineasti del presente, Lili Hinstin sottolinea la volontà di spaziare nella selezione “di opere estreme, spesso al confine tra cinema documentario e finzione, che inventano un nuovo modo di fare cinema e ci fanno guardare il mondo da una diversa prospettiva”. Numerose in effetti le opere sorprendenti di registi pronti a rompere gli schemi : l’opera seconda dell’attrice Jeanne Balibar Merveilles à Montfermeil [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Space Dogs [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Elsa Kremser, Levin Peter
scheda film
]
di Elsa Kremser e Levin Peter che da voce al primo cane (Leika) mandato sulla luna, fino al surreale e incisivo film svizzero Love Me Tender [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Klaudia Reynicke. Altro sorprendente film svizzero presente è L’île aux oiseaux [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del duo Maya Kosa e Sergio da Costa. Anche per questa sezione locarnese ritroviamo numerose produzioni e coproduzioni europee: Here For Life [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andrea Luka Zimmerman e Adrian Jackson (Gran Bretagna), Ivana the Terrible [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ivana Mladenović (Romania/Serbia), gli italiani L’apprendistato [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Davide Maldi
scheda film
]
di Davide Maldi e The Cold Raising the Cold [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Rong Guang Rong, la coproduzione belgo francese Overseas [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Yoon Sung-a ma anche 143 rue du désert [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hassen Ferhani (Algeria/Francia/Qatar), Oroslan [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matjaž Ivanišin
scheda film
]
di Matjaž Ivanišin (Slovenia/Repubblica Ceca) e The Tree House [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Minh Quý Trương (Singapore/Vietnam/Germania/Francia/Cina).

La sezione dedicata al cinema di ricerca ha cambiato nome diventando quest’anno Moving Ahead, omaggio a Jonas Mekas (e al suo film As I Was Moving Ahead Occasionally I Saw Brief Glimpses of Beauty del 2000), scomparso il 23 gennaio del 2019. Lo spirito e gli obiettivi rimangono però immutati e le opere selezionate sempre destabilizzanti, sperimentali e innovative. Forte anche qui la presenza europea grazie ad opere di registi confermati ma anche di giovani leve: Black Hole [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Emmanuel Grimaud e Arnaud Deshayes (Francia), Color-Blind del regista sperimentale Ben Russell (Francia/Germania), In Memoriam di Jean-Claude Rousseau (Francia), la coproduzione tra Gran Bretagna e Tailandia Krabi, 2562 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del famoso artista e cineasta Ben Rivers e Anocha Suwichakornpong, Ralf's Colors [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lukas Marxt (Austria/Germania/Spagna/Francia), The Giverny Document (Single Channel) di Ja’Tovia M Gary (Stati Uniti/Francia), la coproduzione tra Cina e Germania The Invisible Hand di Omer Fast, Those That, at a Distance, Resemble Another [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jessica Sarah Rinland (Gran Bretagna/Argentina/Spagna) e Un film dramatique [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del francese Eric Baudelaire.

Piazza Grande

Magari [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Ginevra Elkann (Italia/Francia) (film di apertura)
Lettre à Freddy Buache - Jean-Luc Godard (Svizzera) (cortometraggio, 1982)
New AcidBasim Magdy (Francia/Svizzera) (cortometraggio)
La Fille au bracelet [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Stéphane Demoustier (Francia/Belgio)
7500 [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Patrick Vollrath (Germania/Austria)
Greener GrassJocelyn DeBoer, Dawn Luebbe (Stati Uniti)
Once Upon A Time… In HollywoodQuentin Tarantino (Stati Uniti)
CoffyJack Hill (Stati Uniti) (1973)
Notre Dame [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Valérie Donzelli (Francia/Belgio)
Die fruchtbaren Jahre sind vorbei [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Natascha Beller (Svizzera)
Instinct [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Halina Reijn (Paesi Bassi)
Memories of MurderBong Joon-ho (Corea del Sud) (2003)
Camille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Boris Lojkine (Francia)
Days of The Bagnold Summer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Simon Bird (Gran Bretagna)
Diego Maradona [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Asif Kapadia
scheda film
]
Asif Kapadia (Gran Bretagna)
Il Nido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto De Feo
scheda film
]
Roberto De Feo (Italia)
Adoration [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fabrice du Welz
scheda film
]
Fabrice Du Welz (Belgio/Francia)
Cecil B. DementedJohn Waters (Stati Uniti/Francia) (2000)
To the Ends of the EarthKiyoshi Kurosawa (Giappone/Uzbekistan/Qatar)

Cineasti del presente

143 rue du désert [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Hassen Ferhani (Algeria/Francia/Qatar)
Nafi’s FatherMamadou Dia (Senegal)
Ham On RyeTyler Taormina (Stati Uniti)
Here For Life [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Andrea Luka Zimmerman, Adrian Jackson (Gran Bretagna)
Ivana the Terrible [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Ivana Mladenović (Romania/Serbia)
L’apprendistato [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Davide Maldi
scheda film
]
Davide Maldi (Italia)
L’Île aux oiseaux [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Maya Kosa, Sergio da Costa (Svizzera)
La paloma y el loboCarlos Lenin (Massico)
The Cold Raising the Cold [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Rong Guang Rong (Italia)
Love Me Tender [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Klaudia Reynicke (Svizzera)
MariamSharipa Urazbayeva (Kazakistan)
Merveilles à MontfermeilJeanne Balibar (Francia)
The Tree House [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Minh Quý Trương (Singapore/Vietnam/Germania/Francia/Cina)
Oroslan [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matjaž Ivanišin
scheda film
]
- Matjaž Ivanišin (Slovenia/Repubblica Ceca)
Overseas [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Yoon Sung-a (Belgio/Francia)
Space Dogs [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Elsa Kremser, Levin Peter
scheda film
]
Elsa Kremser, Levin Peter (Austria/Germania)

Moving Ahead

(Tourism Studies)Joshua Gen Solondz (Stati Uniti) (cortometraggio)
A Topography Of MemoryBurak Cevik (Turchia/Canada) (mediometraggio)
Black Hole [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Emmanuel Grimaud, Arnaud Deshayes (Francia)
Color-BlindBen Russell (Francia/Germania) (mediometraggio)
DistancingMiko Ravereza (Stati Uniti) (cortometraggio)
In MemoriamJean-Claude Rousseau (Francia) (cortometraggio)
KasiteritRiar Rizaldi (Indonesia) (cortometraggio)
Krabi, 2562 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Ben Rivers, Anocha Suwichakornpong (Gran Bretagna/Tailandia)
LoreSky Hopinka (Stati Uniti) (cortometraggio)
Ralf's Colors [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 – Lukas Marxt (Austria/Germania/Spagna/Francia)
OsmosisZhou Tao (Cina)
SwinguerraBarbara Wagner, Benjamin de Burca (Brasile) (cortometraggio)
The Giverny Document (Single Channel)Ja’Tovia M Gary (Stati Uniti/Francia) (cortometraggio)
The Invisible HandOmer Fast (Cina/Germania) (cortometraggio)
Those That, at a Distance, Resemble Another [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Jessica Sarah Rinland (Gran Bretagna/Argentina/Spagna)
Un film dramatique [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Eric Baudelaire (Francia)

Fuori concorso

Arguments [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Olivier Zabat (Francia)
Baghdad In My Shadow [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Samir (Svizzera/Germania/Gran Bretagna/Iraq)
Etre Jérôme Bel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Sima Khatami, Aldo Lee (Francia)
Felix In WonderlandMarie Losier (Francia/Germania) (mediometraggio)
Giraffe [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Anna Sofie Hartmann (Germania/Danimarca) 
La Sainte Famille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Louis-Do de Lencquesaing (Francia)
Le Voyage du princeJean-François Laguionie, Xavier Picard (Francia/Lussemburgo)
Non è sognoGiovanni Cioni (Italia)
Prazer, camaradas! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
José Filipe Costa (Portogallo)
Under The GodDino Longo Sabanovic, Ana Shametaj, Pier Lorenzo Pisano, Valentina Manzoni, Zhannat Alshanova, Ariel Gutiérrez Flores, Giulio Pettenò, Salvator Tinajero, Hayk Matevosyan, George Varsimashvili, Arthur Theyskens, Alex Takàcs, Naomi Waring, Grieco Rafael, Anna Spacio (film collettivo realizzato sotto la supervisione di Béla Tarr) (Svizzera)
WilcoxDenis Côté (Canada)
Wir Eltern [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Eric Bergkraut, Ruth Schweikert (Svizzera)
De una islaJosé Luis Guerin (Spagna) (cortometraggio)
Lonely RiversMauro Herce (Spagna/Francia) (cortometraggio)
Mi piel, luminosaNicolás Pereda, Gabino Rodríguez (Messico/Canada) (cortometraggio)
NimicYorgos Lanthimos (Germany/United Kingdom/Stati Uniti) (cortometraggio)
San VittoreYuri Ancarani (Italia/Svizzera) (cortometraggio)
Sapphire CrystalVirgil Vernier (Francia/Svizzera) (cortometraggio)

Semaine de la Critique

The Euphoria of Being [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Réka Szabó (Ungheria)
Adolescentes - Sébastien Lifshitz (Francia)
Another Reality - Noël Dernesch, Olli Waldhauer (Germania/Svizzera)
Der grüne Berg (The Green Mountain) - Fredi M. Murer (Svizzera) (1990)
Lovemobil [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Elke Margarete Lehrenkrauss (Germania)
Murghab [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Martin Saxer, Daler Kaziev, Marlen Elders (Germania)
Notha -ye- mesi yek roya (Copper Notes of a Dream) - Reza Farahmand (Canada/Iran)
Shalom Allah [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- David Vogel (Svizzera)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.