email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2019 Venice Production Bridge

I 6 progetti selezionati per Final Cut in Venice

di 

- Dal 31 agosto al 2 settembre la settima edizione del workshop dedicato al cinema dei paesi africani e mediorientali

I 6 progetti selezionati per Final Cut in Venice
Another Day in Baghdad di Maysoon Pachachi

Sono stati selezionati i sei film che parteciperanno alla 7a edizione di Final Cut in Venice, il progetto che dal 2013 sostiene la post-produzione di film provenienti dai paesi africani e da Giordania, Iraq, Libano, Palestina e Siria, nell’ambito del Venice Production Bridge della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il workshop si propone di offrire l’opportunità di presentare film, ancora in fase di produzione, a professionisti dell’ambito cinematografico al fine di facilitarne la post-produzione e promuovere partnerships di co-produzione nonché l’accesso al mercato. Durante il workshop, della durata di tre giorni (31 agosto – 2 settembre) alla 76. Mostra (28 agosto – 7 settembre 2019), le working copies dei sei film selezionati verranno proposte a produttori, acquirenti, distributori, società di produzione e programmatori di festival. I primi due giorni del workshop (31 agosto e 1° settembre) saranno dedicati alle proiezioni dei sei film, mentre una speciale sessione di incontri one-to-one verrà organizzata tra i progetti selezionati e i professionisti accreditati al Venice Production Bridge il 2 settembre.

I sei film in post produzione selezionati sono:

Film di finzione

Another Day in Baghdad - Maysoon Pachachi (Iraq/Francia/Germania/Regno Unito/Kuwait)
Mica - Ismaël Ferroukhi (Marocco/Francia)

Documentari

Captains of Za’atari - Ali El-Arabi (Egitto)
Makongo - Elvis Sabin Ngaibino (Repubblica Centrafricana/Argentina)
Nardjes, Alger, Mars 2019 - Karim Ainouz (Algeria/Francia/Germania/Brasile)
On the Way to the Billion - Dieudo Hamadi (Repubblica Democratica del Congo/Francia/Belgio)

Final Cut in Venice si concluderà con l'attribuzione di premi in servizi o denaro, finalizzati appunto al sostegno economico dei film nella fase di post produzione. Studio l'Equipe (Bruxelles) e Cinémathèque Afrique dell'Institut Français (Parigi) offrono due nuovi premi.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.