email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

TORINO 2019 Torino Film Industry

Al via la seconda edizione di Torino Film Industry

di 

- L’iniziativa rivolta a operatori e professionisti dell’audiovisivo nazionale e internazionale si svolge parallelamente al Torino Film Festival, dal 21 al 26 novembre al Circolo dei lettori di Torino

Al via la seconda edizione di Torino Film Industry

Un calendario di appuntamenti che, grazie alla presenza a Torino di player ed eventi di respiro internazionale, rappresenta un’ottima opportunità di business, networking e promozione per i vari attori della filiera dell’audiovisivo. TFI Torino Film Industry torna per la sua seconda edizione dal 21 al 26 novembre, parallelamente al 37° Torino Film Festival, al Circolo dei lettori di Torino. Sei giorni di attività che attraversano il programma del Torino Short Film Market, unitamente a specifici appuntamenti curati dal TorinoFilmLab e che proseguono con tre giornate programmate da Film Commission Torino Piemonte e Torino Film Festival, dedicate da un lato a documentario e opere prime e seconde, e dall’altro all’animazione e alla serialità televisiva.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il programma di TFI propone un'ampia gamma di tavole rotonde, focus, key notes, workshop e pitch. Nei primi giorni il Torino Short Film Market presenterà 90 progetti provenienti da 42 paesi (tra cui progetti di commedie brevi e contenuti di realtà virtuale narrativa) e avrà l’Irlanda come paese ospite, con una ricca delegazione di registi, distributori e rappresentanti delle istituzioni irlandesi, e il “Focus Scannán na hÉireann”.

Negli stessi giorni il TorinoFilmLab proporrà best practice sul tema della Green Production (“La sostenibilità attraverso tutta la filiera cinematografica”), organizzerà talk relativi a Audience Design (“Audience Design: lavorare sull’audience engagement già in fase di sviluppo del film”) e Virtual Reality (“Nuove forme di storytelling: scrivere progetti di Virtual Reality”) e un panel per presentare due casi di film che hanno beneficiato dei fondi TFL e che rappresentano esempi di co-produzione internazionale di grande successo.

Si proseguirà con masterclass a tematica legale e amministrativa, e nel corso degli ultimi giorni di programmazione Film Commission Torino Piemonte organizzerà un altro importante focus di approfondimento legato alla coproduzione internazionale: saranno presentati i maggiori fondi europei di successo, alla presenza dei produttori coinvolti e delle più importanti istituzioni nazionali, e, tra i case study, si parlerà del lavoro tra doc e finzione Tutto l’oro che c’è [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andrea Caccia, sostenuto da FCTP Piemonte Doc Film Fund e proiettato al Torino FF. 

Inoltre, TFI ospiterà l'edizione annuale di Italian Doc Screenings Academy, progetto di training e networking promosso da Doc.It, e poi ancora uno spazio dedicato al cinema d’animazione (tra cui “L’animazione su Sky Arte”, un excursus sulle produzioni animate del canale e le loro diverse declinazioni espressive) e un altro dedicato alla serialità televisiva, con un panel che vedrà la presenza di alcuni tra i più importanti player nazionali.

Si segnala infine il workshop organizzato dal Creative Europe Desk Italy/MEDIA “Una spinta per il tuo Festival! - Pianificazione finanziaria, collaborazioni e creatività nei festival cinematografici”, che si focalizzerà su progetti di collaborazione di successo e su soluzioni creative per reti internazionali di eventi cinematografici, e sulla nuova azione di sostegno di Europa Creativa alle reti di festival di cinema.

TFI Torino Film Industry è un progetto di Film Commission Torino Piemonte, che lo coordina insieme a Torino Short Film Market, TorinoFilmLab e Torino Film Festival, promosso dal Museo Nazionale del Cinema, dalla Direzione Generale Cinema del MiBACT, insieme alla Regione Piemonte e alla Città di Torino, e realizzato grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.