email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FILM / RECENSIONI Spagna

Recensione: Amor en polvo

di 

- Gli esordienti Juanjo Moscardó e Suso Imbernón dirigono Macarena Gómez e Luis Miguel Seguí in questa commedia maliziosa sullo scambio di coppie, l’amore e le sue complicazioni

Recensione: Amor en polvo
Enrique Arce e Lorena López in Amor en polvo

Paco León ha dimostrato in Kiki & i segreti del sesso [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paco León
scheda film
]
(2016) che le varianti sessuali, il poliamore e il feticismo erano qualcosa di divertente e all’ordine del giorno e che, quindi, non dovevano essere presi troppo sul serio, ma vissuti con assoluta normalità. Amor en polvo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, il primo lungometraggio del duo formato da Juanjo Moscardó e Suso Imbernón e interpretato da Enrique Arce, Lorena López, Macarena Gómez e Luis Miguel Seguí, segue la stessa linea allegra, spensierata e bollente, anche se purtroppo non raggiunge i livelli di originalità ed entusiasmo del summenzionato film dell'attore, showman e regista sivigliano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film in questione – con una sceneggiatura scritta da Moscardó, María Mínguez e María Laura Gargarella – presenta una coppia di sposi di lunga data che risiede in un loft nel quartiere valenciano di Carmen, che, per aggiungere un po’ di pepe alla loro accomodante vita, decide organizzare un incontro sessuale con due amici/conoscenti. Fino a qui l’approccio promette bene, sia per i personaggi che per lo spettatore, ma non tutto andrà come previsto...

Per cominciare, ovviamente, il matrimonio naviga in acque paludose, e queste cominciano a puzzare proprio quando il piano malizioso di fare sesso con terzi sta per essere messo in atto. Allo stesso tempo, le altre due persone convocate si incontrano, si conoscono e, naturalmente, sono attratte l’una dall’altra: qui il film contrappone la freschezza della prima esplosione sessuale con la routine radicata di coloro che non sperimentano il fattore sorpresa da molto tempo.

Con molti dialoghi e qualche azione – del tipo che il lettore può immaginare – Amor en polvo analizza ciò che di fatto sono sentimenti anche se vogliamo chiamarli sesso, e il film, che promette più malizia di quanto alla fine ne conceda, finisce per diventare un vaudeville quasi teatrale – non ci sono quasi scene all'aperto – in cui brillano una Macarena Gómez calata nel suo ruolo di donna liberata e un Luis Miguel Seguí che riesce a dare al suo personaggio di playboy il carisma sufficiente a renderlo simpatico al pubblico.

Amor en polvo è un film prodotto da Cosabona Films e Cilantro Films, distribuito in Spagna da Begin Again Films, che lo lancia nelle sale venerdì 24 luglio. Il film è sostenuto da IVAC e À Punt Media.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy