email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

LECCE 2020

Il Festival del cinema europeo di Lecce lancia il “Festival sotto l’Albero”

di 

- Dal 20 dicembre al 10 gennaio sono disponibili online sulla piattaforma del festival i film vincitori di tutte le edizioni passate e una selezione di cortometraggi

Il Festival del cinema europeo di Lecce lancia il “Festival sotto l’Albero”
Il regista norvegese Joachim Trier, due volte vincitore a Lecce

Il Festival del cinema europeo di Lecce, la cui ultima edizione si è svolta online lo scorso novembre, fa un regalo di Natale al suo pubblico: per tutto il periodo delle feste natalizie la manifestazione diretta da Alberto La Monica mette a disposizione, gratuitamente, una selezione dei migliori film presentati durante le sue 21 edizioni. L’iniziativa si chiama "Festival sotto l’Albero" ed è attiva dal 20 dicembre al 10 gennaio sulla piattaforma online del festival, accessibile esclusivamente dall’Italia. In particolare, sarà possibile vedere tutti i film europei vincitori del "Concorso Ulivo d’Oro-Premio Cristina Soldano" e una selezione dei migliori cortometraggi dei più importanti giovani registi pugliesi presentati nel "Concorso Puglia Show".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Tra i titoli in selezione: Simon Magus di Ildikó Enyedi (vincitrice della I edizione), regista che ha conquistato l’Orso d’Oro a Berlino nel 2017 e ha appena terminato le riprese del suo ultimo film, una coproduzione internazionale con Jasmine Trinca nel cast; Reprise [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joachim Trier
intervista: Karin Julsrud
scheda film
]
 e Oslo, 31. August [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
, con cui Joachim Trier ha vinto l’Ulivo d’Oro rispettivamente nell’VIII e XIII edizione; Kino Lika [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dalibor Matanic, vincitore della X edizione e premiato nella sezione Un Certain Regard del Festival di Cannes 2015; e poi, My Step Brother Frankestein di Valery Todorovsky (vincitore della VI edizione), Lily Lane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Benedek Fliegauf (vincitore della XVII edizione) e molti altri ancora. Tra gli eventi speciali, si possono recuperare in streaming Perotti Point di Alessandro Piva, Diario di uno "scuro" di Davide Barletti e Lorenzo Conte, e L’uomo doppio di Cosimo Terlizzi, tutti presentati nella sezione “Cinema e Realtà” di edizioni passate del Festival del cinema europeo.

Venerdì 8 gennaio sarà inoltre trasmesso, in diretta dalle ore 18 sulla pagina Facebook del festival, l’incontro dal titolo “Il cinema che verrà” sulle aspettative e le prospettive dell’industria cinematografica, in rapporto all’attuale situazione di emergenza globale. Parteciperanno al dibattito Mario Lorini (presidente ANEC) e Luigi Lonigro (presidente nazionale distributori ANICA).

Il “Festival sotto l’Albero” è ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Art Promotion, in collaborazione con Apulia Film Commission, Festival Scope, Shift72 e con il patrocinio del Comune di Corato (Bari). Per il programma completo clicca qui.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy