email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

SHOOTING STARS 2021

EFP presenta le European Shooting Stars 2021

di 

- A causa dell'attuale crisi sanitaria, il programma di eventi della Berlinale dedicato ai dieci promettenti attori e attrici europei selezionati sarà online

EFP presenta le European Shooting Stars 2021

EFP (European Film Promotion) ha annunciato le dieci European Shooting Stars del 2021. Per la prima volta, EFP presenterà i dieci attori europei emergenti all'industria cinematografica, al pubblico e alla stampa internazionale nell’ambito di un programma online di tre giorni. La 24ma edizione dell'iniziativa si svolgerà in digitale, dal 23 al 25 febbraio 2021, una settimana prima degli eventi industry del 71° Festival internazionale del cinema di Berlino (1-5 marzo). La cerimonia di premiazione delle Shooting Stars si svolgerà durante le proiezioni della Berlinale in estate. Questo nuovo modello nasce dalla necessità di adattamento della Berlinale all'attuale situazione COVID-19 (leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Anche se quest'anno purtroppo non possiamo incontrarci di persona, vi invitiamo a unirvi, scoprire e celebrare i migliori talenti della recitazione europea in ascesa, restando al sicuro a casa. Siamo entusiasti di essere in grado di creare un'esperienza digitale tramite la nostra ‘Home of Acting Talent’, che aprirà le sue porte ed emulerà lo spirito dei nostri eventi fisici annuali offrendo tre giorni di attività promozionale e networking riservati a stampa, industria e pubblico per i talenti selezionati quest'anno", afferma la managing director Sonja Heinen.

I nuovi talenti sono stati selezionati da una giuria di esperti del settore (leggi la news), e sono Seidi Haarla (Finlandia), Nicolas Maury (Francia), Albrecht Schuch (Germania), Natasa Stork (Ungheria), Fionn O’Shea (Irlanda), Žygimantė Elena Jakštaitė (Lituania), Martijn Lakemeier (Paesi Bassi), Sara Klimoska (Macedonia del Nord), Alba Baptista (Portogallo) e Gustav Lindh (Svezia).

Seidi Haarla dalla Finlandia ha convinto la giuria con "... una performance intuitiva, onesta e discreta che è intrisa di un irresistibile senso di gravità" nel suo primo importante ruolo da protagonista nell’imminente Compartment No 6 di Juho Kuosmanen.

La giuria ha attribuito "qualità da star" all'attore francese Nicolas Maury ed è rimasta colpita dalla sua "performance eccezionale" nel suo debutto cinematografico in My Best Part [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nicolas Maury
scheda film
]
, etichettato dalla Selezione ufficiale di Cannes 2020.

Albrecht Schuch dalla Germania, che ha al suo attivo film come Berlin Alexanderplatz [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Burhan Qurbani
scheda film
]
di Burhan Qurbani, System Crasher [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nora Fingscheidt
scheda film
]
di Nora Fingscheidt, l’imminente Fabian - Going to the Dogs [+leggi anche:
trailer
intervista: Albrecht Schuch
scheda film
]
di Dominik Graf e la serie tv Bad Banks, ha impressionato la giuria per “... una chiara volontà di spingersi al limite e oltre".

Natasa Stork dall'Ungheria ha convinto con la sua “presenza inebriante ed enigmatica″ in Preparations To Be Together for an Unknown Period of Time [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lili Horvat
scheda film
]
di Lili Horvát, il suo debutto da protagonista in un lungometraggio, per il quale ha vinto il premio come migliore attrice ai festival cinematografici di Antalya, Valladolid e Les Arcs.

L'attore più giovane dell'edizione di quest'anno è Fionn O'Shea dall'Irlanda, il cui lavoro ″... ha un’esuberanza e un fascino accattivante ma, allo stesso tempo, miseria e rabbia ribollono sempre sotto la superficie" come si vede nella sua interpretazione in Dating Amber [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fionn O'Shea
scheda film
]
di David Freyne e nella serie Normal People.

Per il suo primo ruolo da protagonista nel secondo lungometraggio di prossima uscita di Andrius Blaževičius Runner, Žygimantė Elena Jakštaitė dalla Lituania ha ricevuto grandi elogi dagli esperti: "Elena dimostra una forza della natura, piena di passione ed energia pura che virtualmente salta fuori dallo schermo".

Famoso per il suo ruolo nella serie televisiva olandese più acclamata degli ultimi anni, Dutch Hope, Martijn Lakemeier dai Paesi Bassi è anche il più giovane vincitore del Golden Calf Award per il suo debutto come attore in Winter in Wartime [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Ha entusiasmato la giuria con la sua "performance emotivamente accattivante" nel prossimo film di Jim Taihuttu The East.

La performance della pluripremiata attrice Sara Klimoska della Macedonia del Nord è "una rivelazione nel vero senso della parola, con una profondità emotiva che contraddice i suoi anni...", rappresentata in modo eccellente nel film d'esordio di Igor Aleksov Lena and Vladimir, che uscirà quest'anno.

L’"... umorismo schivo" della portoghese Alba Baptista ha richiamato la giuria in "... modo così inaspettato e forte". A 23 anni, l'attrice più giovane della selezione di quest'anno interpreta la protagonista della serie tv Warrior Nun.La giuria è fiduciosa nel suo "potenziale da star, la cui dimensione è chiaramente enorme".

Per il suo ruolo in Queen of Hearts [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: May el-Toukhy
scheda film
]
di May el-Toukhy, l'attore svedese Gustav Lindh ha ricevuto il Bodil Award della critica cinematografica danese come miglior attore non protagonista ed è stato nominato come miglior attore protagonista alla cerimonia dei Robert Awards della Danish Film Academy nel 2020. Con la sua performance nell'imminente Orca di Josephine Bornebusch, ha convinto la giuria con "... una performance unica e senza paura, che è sia umile che stratificata".

Leggi di più su ciascuna European Shooting Star e sul programma completo degli eventi qui, e resta sintonizzato per guardare le nostre interviste a tutti loro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy