email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE / FINANZIAMENTI Italia / Belgio

Primo ciak per Piove di Paolo Strippoli

di 

- Definito un “horror dei sentimenti” in una Roma sul punto di esplodere, il film è prodotto da Propaganda Italia e la belga GapBusters. Nel cast, Fabrizio Rongione e Cristiana Dell’Anna

Primo ciak per Piove di Paolo Strippoli
L'attore Fabrizio Rongione e l'attrice Cristiana Dell’Anna

Sono cominciate a Roma le riprese di Piove, opera seconda del regista 28enne Paolo Strippoli e che vede come protagonisti l’attore feticcio dei fratelli Dardenne, Fabrizio Rongione, e Cristiana Dell’Anna (Gomorra - La serie), attesa nel prossimo film di Mario Martone. Nel cast, anche il giovane Francesco Gheghi (visto di recente in Padrenostro [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Claudio Noce
scheda film
]
) e la piccola Aurora Menenti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prodotto da Marina Marzotto e Mattia Oddone per Propaganda Italia, e coprodotto da Joseph Rouschop della belga GapBusters, Piove applica i codici del genere thriller/horror a un dramma familiare, per raccontare una società contemporanea sempre più rancorosa e sotto pressione: “La Roma di Piove è costantemente sul punto di esplodere, e non è troppo distante da quella reale”, afferma Strippoli, il cui primo lungometraggio, A Classic Horror Story, co-diretto con Roberto De Feo (Il nido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto De Feo
scheda film
]
), è di prossima uscita. “Basta trovarsi in fila al supermercato o alle poste, nel traffico del Raccordo, in un autobus troppo pieno per sentire la rabbia strisciare tra la gente. È la stessa rabbia che alimenta le declinazioni peggiori della politica di oggi, che dà adito agli sfoghi più beceri sui social network, che ci rende sempre più individualisti”.

La sceneggiatura di Piove, scritta da Jacopo del Giudice (classe 1991, ex allievo del Centro Sperimentale) era stata premiata alla 32ma edizione del Premio Franco Solinas (“Un horror dei sentimenti, senza precedenti nel nostro paese. Una storia estrema come estrema è la follia che racconta”, fu la motivazione della giuria). Alla scrittura del film hanno collaborato anche l’autore uruguaiano Gustavo Hernàndez e il regista.

La direzione della fotografia di Piove è affidata a un altro giovane talento, il 31enne Cristiano Di Nicola. Alla scenografia e ai costumi, due firme esperte: rispettivamente, Nello Giorgetti (al suo attivo, collaborazioni con Sergio Leone, Luciano Salce, Dario Argento, Bernardo Bertolucci, Giuseppe Tornatore) e Nicoletta Taranta.

“Proseguiamo il nostro cammino credendo nelle storie e nei talenti italiani, cercando un cinema che sia nostro quanto universale”, dichiara la produttrice Marina Marzotto, “per questo i nostri film nascono dal confronto con i mercati internazionali, la ricerca di linguaggi comuni (il genere), tanto quanto di uno sguardo autoriale che sia unico e distintivo”.

La belga GapBusters, lo ricordiamo, ha già coprodotto in Italia di Il primo re [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Matteo Rovere, Miss Marx [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanna Nicchiarelli
scheda film
]
di Susanna Nicchiarelli e Freaks Out [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gabriele Mainetti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy