email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL / PREMI Italia

L’Isola del Cinema sbarca online e punta sui giovani

di 

- L’edizione speciale della manifestazione che si svolge da 25 anni sull’Isola Tiberina, a Roma, si svolgerà dal 18 al 28 marzo in versione digitale, al grido di “Riprendiamoci il futuro”

L’Isola del Cinema sbarca online e punta sui giovani
A Rifle and a Bag di Cristina Haneș, Arya Rothe e Isabella Rinaldi

È con un’esortazione a proiettarci oltre il momento storico che stiamo vivendo e le sue enormi difficoltà che l’Isola del Cinema, la storica manifestazione cinematografica che da 25 anni si svolge tutte le estati sulle rive del Tevere, lancia la sua edizione speciale online, intitolata “Riprendiamoci il futuro”. Undici giorni di proiezioni in streaming di film italiani e stranieri, dal 18 al 28 marzo, anticipate da presentazioni, interviste e video messaggi di registi e attori, che verranno trasmessi su MyMovies, con accesso gratuito.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Uno sguardo verso il futuro che si esprime anche attraverso l’attenzione per l’ambiente che ci circonda, da tutelare e proteggere, in stretta collaborazione con i giovani. Sarà proprio un film dedicato a questo tema ad aprire il festival, in anteprima nazionale, per la sezione “Fuoco sul reale”: Sustainable Nation del regista israeliano Micah Smith, che racconta i tre progetti di tre israeliani che cercano di portare soluzioni idriche sostenibili a un pianeta sempre più assetato, sottolineando come risolvere questa enorme sfida possa aiutare le persone a liberarsi da povertà e malattie.

Gli altri documentari proposti: A Rifle and a Bag [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cristina Haneș, Arya Rothe e Isabella Rinaldi (India/Romania/Italia/Qatar) incentrato sulla difficile vita odierna di una coppia di ex guerriglieri che negli anni ’60 hanno combattuto per i diritti della comunità tribali indiane e poi si sono arresi; The Childhood Experience di Valentina Olivato, che, in tempi di didattica a distanza forzata causa Covid, racconta la storia di quattro bambini che praticano l’homeschooling e si chiede in che modo la scelta di non andare a scuola influenzi il loro presente e definirà il loro futuro. E poi ancora, Molecole [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Segre
scheda film
]
di Andrea Segre (film di pre-apertura di Venezia 77), Letizia Battaglia - Shooting the Mafia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Kim Longiotto, iSola [+leggi anche:
trailer
intervista: Elisa Fuksas
scheda film
]
di Elisa Fuksas (presentato alle Giornate degli Autori 2020), Tuttinsieme [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Marco Simon Puccioni e Nessun nome nei titoli di coda [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Simone Amendola.

Sette i titoli in corsa per il Premio Groupama Assicurazioni Opera prima e seconda, dedicato ai nuovi talenti del cinema italiano: Sole [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Carlo Sironi
scheda film
]
di Carlo Sironi, Bangla [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Phaim Bhuiyan, Non odiare [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mauro Mancini
scheda film
]
di Mauro Mancini, Paradise [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Davide Del Degan
scheda film
]
di Davide Del Degan, Il corpo della sposa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Michela Occhipinti, Nevia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Nunzia De Stefano
scheda film
]
di Nunzia De Stefano, Semina il vento [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Danilo Caputo
scheda film
]
di Danilo Caputo.

Completano il programma una ricca selezione di cortometraggi, la sezione Isola Mondo con titoli provenienti da Giappone e Brasile, masterclass e omaggi ai maestri del cinema, tra cui quello dedicato al regista, sceneggiatore, montatore, filosofo Silvano Agosti.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy